BOLLICINEVIP PRESENTA GOGA’

By  |  0 Comments

INTERVISTA BOLLICINEVIP A FEDERICO GORGA, IN ARTE GOGA’

Federico Gorga, in arte Goga’, si definisce “canta-produttore indie pop”.

In primis cantautore, scrive i propri testi affrontando tematiche differenti, complesse ma con ironia.

Accanto alla scrittura,  produce i suoi stessi brani, testi per altri autori e pubblicità.

Il genere che ne emerge riflette un sound indie pop, molto caratteristico nel panorama musicale odierno.

Fresco, ironico, sincero, di grande swing, Gogà, si propone come la nuova promessa dell’ indie pop italiano.

Goga’ è il nome d’arte di Federico Gorga, a cosa è dovuta questa scelta?

Non mi piaceva la “r”, mi sembrava dissonante e così ho trasformato il mio cognome in un nome d’arte, ammorbidendolo.

Il secondo motivo è che c’è una certa Melissa Gorga che è un personaggio pubblico americano con milioni di follower e in termini di visibilità e di indicizzazione su Google mi dava fastidio avere il suo stesso nome.

Da cosa nasce il tuo stile?

Il mio stile deriva dal mio mondo di appartenenza. Nasce dalle persone che incontro, dalla musica che ascolto, dai film che guardo, dai libri che leggo, dai posti che vedo e dalle esperienze che vivo.

Ogni qualvolta che nutro il mio spirito con qualche forma di creatività o di arte, aggiungo un tassello a quello che diventerà il mio modo di vivere, di vestirmi, di parlare e di scrivere.

Come hai identificato il tuo stile in cantautorato indie-pop?

In primis sono un cantautore. Scrivo testi. È un bisogno che ho, per sfogarmi, per divertirmi, per esorcizzare un dolore, per crescere, per conoscermi meglio e fare un’analisi di me stesso.

Tuttavia, di questi tempo si può essere cantautori e spaziare su vari generi, io mi avvicino principalmente al sound indie-pop odierno, perchè è una musica che ascolto molto e naturalmente le mie produzioni riflettono quel tipo di sound.

Il tuo primo album, “Oggi mi sento Vintage” unisce varie ispirazioni e vari mood, dall’amore tradito, all’amore materno, alla crescita personale, cosa ci anticipi sul tema del nuovo singolo che stai lanciando?

Nel nuovo album e nel singolo che sto preparando ho mantenuto l’ironia e il romanticismo, presenti anche nel primo album, ma ci ho aggiunto un’ educata irriverenza.

Ho scritto dei brani mentre ero arrabbiato, e si sente. I temi spazieranno dalla paura di innamorarsi, alla fine di una relazione e a tutti i comportamenti scorretti che ne derivano, alla violenza sulle donne, all’emancipazione di me stesso attraverso la musica e i cambiamenti che ha portato alla mia vita questa scelta. Sto ancora scegliendo il primo singolo da pubblicare.  

Quali sono i tuoi prossimi appuntamenti? Quando uscirà il tuo prossimo singolo?

Il prossimo singolo uscirà a breve, a fine luglio. Inoltre ho ovviamente una serie di concerti programmati questa estate.

Serena Fumaria

Potrebbe piacerti anche…

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP