EMMA MARRONE PARLA DELLA MALATTIA: “HO AVUTO PAURA, MA NON SONO ARRABBIATA CON LA VITA”

By  |  0 Comments

EMMA MARRONE OGGI È SERENA, LA CANTANTE È GRATA ALLA VITA

Emma Marrone si è lasciata sfuggire importanti rivelazioni in un’intervista concessa a Vanity Fair. La cantante ha parlato della malattia e di cosa abbia provato quando ha scoperto che stava di nuovo male.Emma Marrone

Per lei non è stato facile affrontare di nuovo la malattia, ma ha cercato di combattere con il sorriso. Queste le sue parole: Ammalarsi è sempre ingiusto ma non ho mai pensato ‘perché capita di nuovo a me?’. Mi sono detta: ‘È successo, mi curo, torno’ e così è stato.”

Emma Marrone avrebbe preferito rimanere in silenzio sulla malattia, ha però deciso di rivelare la verità ai suoi fan perché aveva già preso degli impegni: “Sono uscita allo scoperto sui social perché avevo preso un impegno lavorativo a Malta. Siccome ho rispetto dei soldi e degli altri, perché mi ricordo cosa significhi metterli da parte per andare a un concerto e lì c’era gente che li aveva già spesi, ho parlato. Altrimenti sarei stata in silenzio”.

In molti pensano che la cantante sia coraggiosa, forte e che non ha paura di niente. Lei ci ha tenuto a fare sapere che non è così, in realtà ha avuto molta paura. A detta sua la paura però non le causa infelicità, sa affrontare il malessere fisico e la malattia, ma come gli altri anche lei ha paura della morte.

Emma Marrone ha anche svelato: “E poi ho paura di fallire, di non riuscire a realizzare i miei sogni, di restare sola, di non essere amata, capita, apprezzata, ad esempio, per quest’ultimo disco. Vorrei che fosse quello della rinascita artistica e non l’album da incensare soltanto perché sono stata male”.Emma Marrone

Ad oggi la cantante sta bene, lei stessa ha detto: “Adesso sono serena, azzarderei addirittura felicina. Appena ho scoperto del ritorno del mio male ho pianto per due giorni perché ho imparato che tirare fuori tutto subito è meglio di covare il dolore, ma ero nera. Sentivo che la vita mi stava togliendo una possibilità. Ai medici continuavo a dire: “Fatemi cantare al concerto”. “Vasco Rossi ha scritto un pezzo per me”, “Non posso andare a Malta e operarmi dopo?”, ma i medici mi hanno risposto che non era il caso di rischiare.”

E ancora: Ho dovuto accettarlo e ho capito una cosa fondamentale. Che accettare non significa farsi andare bene ogni cosa o aspettare passivamente quel che ti accadrà, ma costruire la propria serenità. Ho avuto un problema di salute, ma non l’ho combattuto né respinto. L’ho fatto mio, l’ho digerito, me lo sono fatto scivolare addosso. Non sono arrabbiata e non sto combattendo. Per accettare una cosa del genere è necessaria molta più consapevolezza di quanto non ne serva per combattere.”

Emma Marrone ha poi concluso dicendo: “Accettare di stare di nuovo male mi ha aiutata ad arrivare all’intervento con serenità. Sono entrata in sala operatoria col sorriso e ne sono uscita nello stesso modo. L’operazione non mi ha incattivito: non sono arrabbiata con la vita, al limite alla vita sono grata.”

A cura di Sara Fonte

Una vita piena di Bollicine a tutti!

 

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP