THE NUN: LA SUORA NERA CHE FA PAURA A MILIONI DI PERSONE

By  |  0 Comments

THE NUN È UN FILM CHE RACCONTA LA STORIA DI UNA SUORA MORTA SUICIDA, E DI UNA NOVIZIA INVIATA COME INVESTIGATRICE NEL MONASTERO IN CUI È SUCCESSA LA TRAGEDIA. UNA TRAMA CHE MISCHIA IL GENERE HORROR AL THRILLER, ED È GIÀ UN SUCCESSO PLANETARIO

Ci sono casi cinematografici inspiegabili. The Nun – La Vocazione del Male, è un film che parla di suore, di forze malefiche, di paradigmi che spesso mettono a dura prova la fede.

Chi crede in Dio non può non credere al Diavolo. E’ la religione stessa che racconta la storia di Aristotele, e della contrapposizione al Paradiso.

Di trame di questo genere, il cinema ne ha raccontate a decine. Eppure The Nun, sarà per la coincidenza dell’epoca che stiamo vivendo, dove tutto quello che succede è una prova di forza nei confronti non solo della religione cattolica, ma di tutti i “credo” in generale, il successo che ha ottenuto nel suo primo giorno di programmazione al cinema ha superato tutte le più ottimistiche previsioni.

The Nun,  diretto da Corin Hardy, è ambientato in un’abbazia della Romania. Quando una giovane suora di clausura si toglie la vita, un prete con un passato burrascoso e una novizia sul procinto di prendere i voti, vengono inviati dal Vaticano per fare luce sull’evento.

Insieme scopriranno il diabolico segreto dell’ordine. Mettendo a repentaglio non solo le proprie vite, ma anche la loro fede e le loro anime, si troveranno ad affrontare una forza malvagia che ha le sembianze della stessa suora demoniaca che ha terrorizzato il pubblico in The Conjuring – Il caso Enfield, mentre l’abbazia diventerà un terrificante campo di battaglia tra i vivi e i dannati.

In fondo ciò che viene raccontato non è distante dalle paure di tutti. Secondo molti intellettuali, il Vaticano non ha mai raccontato tutto sul suo passato, sui misteri che circondano alcuni passaggi storici della vita cristiana, considerando che molto spesso si è anche detto che la traduzione letterale delle sacre scritture, fatte a simboli e quindi interpretabili, non sia del tutto corrispondente alla realtà.

Ma questa è una considerazione affidata alle coscienze di ognuno. Che in qualche modo The Nun, se non altro, solletica.

ANDREA IANNUZZI

 

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP