WANNA MARCHI E STEFANIA NOBILE LASCIANO L’ITALIA: TUTTI CI ODIANO, MA ABBIAMO PAGATO

By  |  0 Comments

WANNA MARCHI E STEFANIA NOBILE HANNO DECISO DI TRASFERIRSI DEFINITIVAMENTE IN ALBANIA. NONOSTANTE ABBIANO SCONTATO UNA LUNGA DETENZIONE, GLI ITALIANI NON LE HANNO MAI PERDONATE

La rocambolesca vicenda di Wanna Marchi e sua figlia Stefania Nobile è stata uno dei casi di cronaca più discussi dello scorso decennio. Le due “tele imbonitrici” come sono state ironicamente definite, erano state smascherate dalle telecamere di Striscia La Notizia mentre truffavano gli spettatori tv dei canali in cui erano trasmesse le loro televendite con la vendita di finti prodotti miracolosi e quant’altro.

Si era scoperto anche un giro di ricatti, ai danni di persone non più giovanissime, che a un certo punto hanno avuto la forza di raccontare e denunciare tutto. Le due donne si sono beccate svariati anni di carcere, in seguito al processo che le vedeva imputate per una svariata gamma di reati, e per via dell’indulto hanno poi ottenuto la libertà condizionata dall’affidamento in prova ai servizi sociali.

Su di loro non è mai calato il pregiudizio della gente, anche perchè le signore in questione, una volta libere, non hanno fatto che andare in tv nei vari salotti a rivendicare i loro diritti con arroganza e senza un briciolo di pentimento per gli errori commessi.

Forse è per questo che le due avvertono dagli italiani una grande forma di distacco e di odio. Sentimenti negativi che hanno portato la Marchi e la Nobile a decidere di trasferirsi in Albania, per ricominciare una nuova vita.

GIANNI LUPO

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP