TERESA CILIA E SALVATORE DI CARLO: UN ANNO DI AMORE

By  |  0 Comments

INTERVISTA A TERESA CILIA E SALVATORE DI CARLO

Hanno festeggiato il loro primo anno insieme. Parliamo di Teresa Cilia (29 anni il prossimo 27 febbraio) e Salvatore Di Carlo (26), i due giovani siciliani che si sono conosciuti e innamorati grazie al programma di Maria De Filippi, “Uomini e donne”. Lei era tronista e lui un suo corteggiatore. Il loro percorso, fatto di litigi e riappacificazioni, lacrime ma anche tante gioie, ha appassionato davvero un vastissimo pubblico, che ancora oggi li segue e li sostiene. Accettano di parlare con il settimanale Mio per raccontare la loro nuova vita: si sono trasferiti a Roma dalla terra nativa e a breve si sposeranno. Infatti Salvatore in una delle ultime puntate di UeD ha chiesto ufficialmente la mano alla sua donna, fra lo stupore generale e la commozione. 

TERESA CILIA

Ragazzi ci siamo, il primo anno d’amore è volato Avete organizzato qualcosa di speciale?

Teresa: No per me non è fondamentale festeggiare ogni ricorrenza che c’è. L’importante è che stiamo insieme.

Salvatore: Anche io la penso allo stesso modo. Per noi tutti i giorni è come fossero una ricorrenza.

Durante il vostro percorso nel talk di Calane 5 avevate sfoderato un bel “caratterino”. Siete riusciti a trovare un equilibrio?

Teresa: Si adesso lo abbiamo trovato. E’ normale. Ci siamo conosciuti, abbiamo capito i nostri caratteri, i nostri pregi, i nostri difetti e non capitano più quelle discussioni che c’erano all’inizio. 

Salvatore: Io sono molto contento perché ho scoperto una persona meravigliosa in Teresa. Quando è finito “Uomini e Donne” non avevo ancora idea di come lei fosse. E’ molto dolce, è ancora più bella. Per me è stata una piacevolissima sorpresa. 

TERESA CILIA

Quando eravate in trasmissione, sembrava che non vi fidaste molto l’uno dell’altra. Esattamente perchè?

Teresa: Io di solito non mi fido mai di nessuno. In quel caso eravamo in un contesto televisivo, per cui l’idea che ci fosse qualcuno più intenzionato a cercare notorietà rispetto a una storia è comprensibile. Nel mio caso, ero lì per trovare l’amore. Ma io sono onesta, mi conosco e mi sentivo tranquilla. Su di lui inizialmente avevo un punto interrogativo, finché non ho preso coscienza di come era fatto. A quel punto mi sono lasciata andare.

Salvatore: Io invece non mi fidavo perché prima di entrare nel programma mi erano capitate storie che mi avevano portato a essere diffidente verso tutte le donne in generale. E il fatto di non ammetterlo a me stesso mi faceva stare male. Poi il giorno in cui ho capito che anche io potevo lasciarmi andare, l’ho baciata e mi sono dichiarato. 

Immaginiamo che la gelosia, spesso alla base delle vostre discussioni a “Uomini e Donne”, sia sempre un sentimento che caratterizza la vostra storia…

Teresa: Certo! La gelosia ci sarà sempre. Sta scemando col tempo, però è normale che io sia gelosa: è un bel ragazzo, non potrebbe essere altrimenti. 

Salvatore: Essere geloso fa parte del mio carattere. Se tu ci tieni a una persona, è giusto esserlo. E’ una garanzia anche per chi sta con te, in questo modo può veramente capire quanto ci tieni.

TERESA CILIA

Perché avete deciso di partecipare anche a “Temptation Island”, e come pensate di esserne usciti visto l’abbandono quasi immediato del reality?

Teresa: Abbiamo deciso di partecipare per vivere una nuova esperienza. Ma più che altro per capire i nostri caratteri al 100%, tenendo conto che Temptation è cominciato subito dopo la mia scelta  a “UeD”. Secondo me è andata bene. Alla fine prendere parte a quel programma mi è servito anche per modificare alcuni miei atteggiamenti, perché quando ho visto come lui si è comportato, mi son detta: adesso posso stare super tranquilla. 

Salvatore: Partiamo dal presupposto che non c’era bisogno di partecipare a “Temptation Island” per misurare i nostri sentimenti. Lo si può fare giorno per giorno. Mi ha convinto Teresa ad andarci. Sul fatto di essere durati poco, non c’è da stupirsi. Già dopo 24 ore per me l’esperimento poteva essere concluso. Ci mancavamo troppo per resistere. 

TERESA CILIATeresa, com’è la vita assieme a un calciatore? 

Ex calciatore, perché attualmente non gioca più. Per me è un ragazzo normalissimo, è bravissimo e non ho niente da rimproverargli. Sto benissimo con lui. Poi se riprenderà l’attività calcistica non lo so, ma anche fosse non cambierà la nostra vita, saremo sempre quelli che siamo adesso. 

Salvatore come mai hai smesso di giocare?

Poter essere un calciatore era il mio sogno di bambino, come un po’ per tutti. Ho avuto la possibilità di diventarlo, mi voleva la Juventus ma poi ho giocato all’Udinese e sono stato anche in Nazionale Under 18. Avevo tutte le carte in regola per affermarmi come calciatore professionista. Però a causa del mio carattere non è andata così. In più ho avuto molti problemi per il fatto di aver partecipato a “Uomini e Donne”. Perché la gente mi etichettava, e quindi ero un problema per la Società. Ogni domenica le tifoserie avversarie mi punzecchiavano con dei cori riferiti alla trasmissione, e questo è stato il primo passo per farmi smettere. Oggi purtroppo, per il fatto di essere stato in Tv e di fare serate, è difficile riposizionarmi. 

Ora abitate a Roma, un bel cambiamento rispetto alla Sicilia. Vi siete già ambientati?

Teresa: Si abbastanza. Roma è una bella città, però l’importante è che noi stiamo insieme, potremmo essere ovunque.

Salvatore: Nella Capitale ho trovato la mia stabilità. Subito è stato difficile, perché ho lasciato tutto per seguire Teresa, che lavora li (nella redazione di Cè posta per te” ndr). Come dicevo prima sto cercando occupazione, per fortuna riesco a fare qualcosina grazie a quello che mi ha dato la Tv. 

Siete molto popolari. La gente quando vi ferma per strada cosa vi dice?

Teresa: Ci fermano in tanti. Finora ci hanno fatto solo complimenti, dicendoci che siamo una bella coppia. Sono persone carine e semplici, spesso scattiamo anche delle foto con loro. 

Salvatore: Ci dicono anche che siamo stati veri, non costruiti.

Anche sui social avete una popolarità invidiabile…

Ci fa molto piacere perché tutti i nostri fan sul web ci fanno compagnia durante Il giorno, a cominciare dai gruppi che stanno sulle pagine facebook e vogliamo ringraziarli perché ci seguono sempre, ci scrivono, ci sostengono. 

TERESA CILIA

A cura di Andrea Iannuzzi

Spread the love
BOLLICINE VIP