SUSPIRIA 2018: IL REMAKE DEL CELEBRE FILM HORROR CHE HA FATTO PIANGERE QUENTIN TARANTINO

By  |  0 Comments

SUSPIRIA, IL CAPOLAVORO DEL MAESTRO DEL BRIVIDO, STA PER TORNARE SUL GRANDE SCHERMO. IL RAMAKE È FIRMATO DA LUCA GUADAGNINO, E JESSICA HARPER, PROTAGONISTA DELLA PRIMA VERSIONE, COMPARIRÀ IN ALCUNE SCENE

Probabilmente sarà uno dei film più attesi della prossima Mostra del Cinema di Venezia. Suspiria, il capolavoro di Dario Argento che negli anni ’70 fece rabbrividire milioni di persone in tutto il mondo, torna sul grande schermo con il suo remake ufficiale.

Speriamo che non sia una delusione come per il sequel, ovvero La Terza Madre, che assieme a Infermo, quando è uscito nel 2007, aveva completato la triologia. In questo caso però si tratta di rivedere Susy Bernard, la ballerina americana che si iscrive a un collegio di danza di Friburgo, alle prese con una storia fantastica e assurda al tempo stesso.

Ben presto la ragazza si renderà conto che la direttrice e tutte le altre insegnanti dell’Istituto sono pericolose streghe che uccidono una a una le allieve che hanno la sfortuna di scoprire il loro terribile segreto.

Jessica Harper che ha interpretato la Bernard nella versione originale, sarà fra i protagonisti anche di questa nuova edizione. Data l’età in molti dicono che potrebbe essere una delle insegnanti del collegio. Luca Guadagnino ha raccontato che l’amico e collega Quentin Tarantino, a cui ha fatto vedere la pellicola in anteprima, si sia messo a piangere.

«Ero nervoso ma volevo sentire il suo consiglio – ha detto Guadagnino – L’abbiamo visto a casa sua e la sua reazione mi ha scaldato. È rimasto entusiasta, alla fine stava piangendo e mi ha abbracciato. Perché è un film horror ma anche un melodramma. Il mio obiettivo è mostrare l’orrore senza farvi togliere gli occhi dallo schermo perché siete così affascinati dai personaggi».

ANDREA IANNUZZI

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP