SARA MANFUSO: LE SUE CURVE IN DIFESA DELLE DONNE MINISTRO

By  |  0 Comments

SARA MANFUSO TORNA A FAR PARLARE DI SE. IN SEGNO DI SOSTEGNO ALLE NEO MINISTRE ATTACCATE CON FRASI SESSISTE SUL WEB, DECIDE DI DIRE LA SUA. E LO FA NELLA MISE A LEI PIÙ NATURALE: DA BOMBA SEXY

Abito rosso fuoco, scollatura profonda e spacco! Sara Manfuso (presidente di #iocosi) ospite di Quarta Repubblica su Rete 4 di Nicola Porro si fa testimonial della solidarietà nei confronti delle neoministre Bellanova e De Micheli per le accuse sessiste rivolte in questi giorni la prima per l’abito usato durante il giuramento del nuovo governo, la seconda per la scollatura che ha portato gli haters a paragonarla a una prostituta!

Dice così a Daniele Capezzone, uno che non si è certo contenuto delle battute sulle titolari dei dicasteri in questione: <<Il linguaggio esprime un pensiero, non vogliamo epurare nessuno dai salotti tv come suggerisce Calenda, e mettere il bavaglio alla libertà delle idee, ma da Capezzone non ci aspettiamo il commento da massaia, con grande rispetto per la categoria!>>.

Vittorio Sgarbi presente in studio indignato per il trattamento riservato a Capezzone e al suo tweet, prime pagine da giorni mettendolo alla gogna, ricorda cosa è accaduto in Rai in merito alle parole rivolte alla figlia di Salvini! E grida <<vergogna!>>.

Insomma la Tv ormai è considerata il salotto della politica, e la politica un po’ avanspettacolo. Benvenuti signori nell’era 4.0 della nostra Repubblica.

GIANNI LUPO

Spread the love
BOLLICINE VIP