SANREMO 70, LE PAGELLE DI GIOVANNI CIACCI AI LOOK DELLA SECONDA PUNTATA

By  |  0 Comments

LE PAGELLE DI GIOVANNI CIACCI SULLA SECONDA SERATA DEL FESTIVAL DI SANREMO 2020

Costumista, showman e personaggio televisivo, Giovanni Ciacci commenta per noi di BollicineVip i look della seconda serata del Festival Di Sanremo 2020.

Sabrina Salerno dice di non puntare sul seno, ma poi si presenta con un abito che lascia davvero pochissimo all’immaginazione (e inciampa sulle scale…); Elettra Lamborghini sembra uscita dal circo; le giornaliste del Tg1 insipide…

AMADEUS – Amadeus si presenta con un carinissimo smoking del pocket coffee. Il papillon, però, è sempre troppo grande: lo avranno fatto per proporzionate il naso importante del bravissimo conduttore e direttore artistico ? VOTO 7.

FIORELLO – Fiorello vestito da Maria De Filippi ha già vinto su tutti i look di questa edizione, anche quelli delle prossime serate anche se ancora non li abbiamo visti. VOTO 10. Vestito poi con lo smoking bordeaux (tagliato molto bene), è troppo classico: mi aspettavo di più. E troppo trucco sul volto, in stile Alba Parietti. VOTO 6.

EMMA D’AQUINO E LAURA CHIMENTI – Le due giornaliste del Tg1 hanno sbagliato tutto. Erano secoli che non vedevo tre abiti così vecchi, antichi e fuori moda. L’ultima volta erano i vestiti destinati ad Anastasia e Genoveffa, le sorellastre di Cenerentola, che si preparavano per il ballo. Trucco da denuncia, parrucco da fucilazione in pubblica piazza. Anche i gioielli sono così démodé che nemmeno alla prima della Scala si vedono più. Peccato, perché sono donne bellissime e immensamente brave e non le hanno valorizzate come meritavano. VOTO 2, cioè 1 a testa…

SABRINA SALERNO – Adoro il primo abito, rubato nell’armadio di Gina Lollobrigida. Ma è sembrato a me o si è vista tutta la mercanzia mentre scendeva le scale? VOTO 5. Mentre il secondo abito di Sabrina Salerno è uno smoking bianco troppo aderente che non contiene le forme generose della bellissima Sabrina nazionale. VOTO 5.

Parla Sabrina Salerno: “Non bastano le curve per il successo…” 

FRANCESCO GABBANI – Francesco Gabbani è elegantissimo in un prevedibile total black. Ma è divertente il tocco colorato, con quei calzini corallo. VOTO 7.

RICCHI E POVERI – E dopo quarant’anni eccoli di nuovo insieme, finalmente. Angela è sempre meravigliosamente moderna in tailleur bianco perfetto. VOTO 8. Marina: adoro la zia di Barbie fiori di pesco. VOTO 3. Angelo e Franco sono sempre perfetti con le loro giacche abbinate. VOTO 6.

MASSIMO RANIERI – La camicia di seta blu elettrico è un vero tuffo negli anni ottanta. Avrei optato per un abito con cravatta e per un mogano meno forte, più naturale, in testa… VOTO 6.

TIZIANO FERRO – Abito lucido perfetto per un matrimonio al castello del Boss delle cerimonie. VOTO 4.

ZUCCHERO – Cappello da Zucchero, ma la giacca con i fiori mi ha stupito piacevolmente. VOTO 6.

GIGI D’ALESSIO – Lo preferisco con la cravatta: con il papillon sembra il ragionier Filini, il grande amico di Fantozzi… VOTO 5.

PIERO PELU’ – Piero Pelù sembra uscito dal film Matrix: look visto e rivisto. È sempre il solito, uguale a se stesso, noioso: troppo scontato! VOTO 3.

ELETTRA LAMBORGHINI – Evviva Elettra che ha portato tutta la sua baracconaggine circense sul palco dell’Ariston: il suo abito è talmente osceno da sembrare sublime: è un mix tra un piumino da cipria e un abito da matrimonio gipsy. Chi lo ha disegnato sarebbe da denunciare all’ordine degli stilisti, se esistesse. Insomma, un vestito perfetto per aprire il carnevale di Viareggio. VOTO 1.

ENRICO NIGIOTTI – Enrico Nigiotti interpreta l’uomo che non deve chiedere mai: bello e impossibile. Bellissima la giacca gessata in strass argento, rubata a Nando Orfei… VOTO 6.

LEVANTE – L’abito cactus rosa stile cuffia da piscina da vecchia zia ancora non lo avevamo visto sul palco dell’Ariston: ma perché una brava cantante come Levante si concia come una concorrente della Pupa e il secchione? VOTO 2.

PINGUNI TATTICI NUCLEARI – Simpatici, colorati, scatenati, giovani, energetici… ma niente più. VOTO 5.

TOSCA – Classe, eleganza, semplicità da grande signora della scena. VOTO 8.

PAOLO JANNACI – Elegante in smoking blu e nero. Tradizionale. Come si conviene a Sanremo. VOTO 7.

RANCORE – Ma questo pensava di andare a fare una gita fuori porta? Non si può vedere… VOTO 1.

JUNIOR CALLY – Non ho amato questo look che mi ricorda le divise della marcia su Roma: lo preferivo con la maschera. VOTO NON CLASSIFICATO.

GIORDANA ANGI – Bella la giacca senza maniche: non è una novità, ma è molto originale. VOTO 4.

Clicca qui per i voti della prima serata

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP