ROBERTO CENCI DELUSO DAL VOLO!

By  |  0 Comments

Arrivano le prime critiche per il Volo, Ignazio Boschetto, Gianluca Giobbe e Piero Barone, gruppo vincitore del Festival di Sanremo 2015 con la canzone “grande amore”. Pare che il trio di tenori abbia  fortemente deluso il regista milanese, Roberto Cenci, il quale ha dichiaro a “Chi”, di essere enormemente dispiaciuto per aver ricevuto neanche un ringraziamento da parte del gruppo che lui stesso ha creato.

Il volo vincitore di Sanremo 2015

Il volo vincitore di Sanremo 2015

Il volo a Ti lascio una canzone

Ti lascio una canzone, con Antonella Clerici

Roberto Cenci  ha scoperto i tre tenori sette anni fa nel programma “Ti lascio una canzone”. Il fenomeno musicale del momento ha poi spopolato in America, prima di arrivare anche in Italia, grazie a Tony Renis, nominato da Carlo Conti insieme ad Antonella Clerici proprio nel momento dei ringraziamenti. Del regista neanche l’ombra e per questo si dice molto deluso. Poche parole che racchiudono però tutto il suo malcontento :Il Volo, o meglio, i miei ragazzi, dovrebbero ricordarsi che bastava un mio no e oggi non saremmo qui a parlare di loro. E’ successo sette anni fa a ‘Ti lascio una canzone’, dove mi occupavo di tutto. Dai casting, alla scelta delle canzoni, regia, scalette, tutto. Non avevo nemmeno un vocal coach. Andavamo in onda su Rai Uno, conduceva Antonella Clerici. Si presentano questi tre bambini con le famiglie. Umili e di origini umili. All’inizio cantavano singolarmente. Dei piccoli Carreras, Domingo e Pavarotti. Un progetto ambizioso. Ma funziona per il programma. Cantano e viene giù il teatro dell’Ariston, trasmettevamo da Sanremo, lo share si alza e il mondo si accorge di loro“.

Dopo le forti dichiarazioni del regista, rimasto profondamente scottato da tutta la vicenda, i ragazzi hanno provato a rimediare, dichiarando sempre sul settimanale “Chi”: ” Ringraziamo Roberto Cenci che ha avuto l’idea di unire le nostre voci. Però nel momento del caos e dello stress non puoi ricordare tutto”.
Precisando che il loro mentore rimane Michele Torpedine, è grazie a lui se i ragazzi hanno un curriculum “infinito”.

Spread the love
BOLLICINE VIP