RIMOZIONE CICATRICI CON LASER CO2 FRAZIONATO: I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS

By  |  1 Comment

I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS: RIMOZIONE CICATRICI CON LASER CO2 FRAZIONATO

Spesso ferite, interventi chirurgici, varicella o acne, col tempo possono portare sulla nostra cute alla formazione di fastidiose e inestetiche cicatrici. Oggi la medicina estetica ha fatto passi da gigante e la soluzione definitiva alla rimozione delle cicatrici arriva dal laser CO2 frazionato.

COME FUNZIONA IL LASER FRAZIONATO CO2?

Il laser CO2 frazionato emette nello spettro del lontano infrarosso 10.600 nm un raggio che ha come bersaglio le molecole d’acqua della nostra cute. Ricordiamo che l’acqua costituisce il principale componente della pelle (circa il 77 %). Questo raggio provoca, attraverso il fenomeno della vaporizzazione selettiva, dei microscopici forellini nelle spessore della pelle, inducendo grazie al calore generato una retrazione delle fibre di collagene. In questo modo si crea una maggior tensione della cute. I fenomeni di guarigione ulteriori determinano la produzione, dallo strato più profondo della cute, di un nuovo collagene.

I VANTAGGI DEL LASER CO2 FRAZIONATO

Il nostro macchinario laser per rimuovere le cicatrici, avendo integrato un computer di ultima generazione, agisce con massima precisione al livello di profondità desiderata e riduce in questo modo il danno termico sui tessuti.

trattamento rimozione cicatrici

COME FUNZIONA IL TRATTAMENTO RIMOZIONE CICATRICI CON LASER?

Le indicazioni del trattamento per eliminare le cicatrici da ferite, da interventi chirurgici, da varicella o da acne attraverso il laser co2 frazionato sono ampie: è indicato per il trattamento delle cicatrici d’acne o di altra natura, per l’eliminazione di rughe superficiali (ringiovanimento cutaneo in generale), di pori dilatati, di macchie solari e di lentigo solare senile.

LASER PER RIMUOVERE LE CICATRICI, LE ZONE DI INTERVENTO

Il trattamento laser per rimuovere le cicatrici può essere eseguito su tutto il volto o su zone specifiche come il famoso codice a barra (rughe sottili intorno alle labbra) o cicatrice isolata. Le sedute vengono intervallate da circa 1 mese l’una dall’altra. Ogni seduta del trattamento rimozione cicatrici dura circa 20 minuti e necessita l’applicazione di una crema anestetica prima del trattamento.

Diversamente dai laser co2 ultrapulsato e laser erbium, l’azione estremamente selettiva del trattamento rimozione cicatrici con laser CO2 frazionato permette dei tempi di recupero molto più rapidi.

EFFETTI POST-TRATTAMENTO

Dopo il trattamento laser, si può aver una sensazione di moderato bruciore e gonfiore che dura per 24 ore, il rossore invece può durare fino a 5 giorni in base alla profondità con la quale è stato eseguito il trattamento e quindi in base all’importanza dell’inestetismo cutaneo. Si formano successivamente minuscole crostine destinate a cadere qualche giorno dopo il trattamento. Si applica una crema lenitiva per 5 giorni dopo il trattamento.

RISULTATI DOPO IL LASER PER RIMUOVERE LE CICATRICI

I risultati del laser per rimuovere le cicatrici sono eccellenti e sono visibili 3 settimane dopo il trattamento. La pelle appare di miglior qualità più compatta uniforme e più luminosa.

  • evitare l’esposizione ai raggi UV per 2 settimane prima e 2 settimane dopo il trattamento
  • utilizzare crema lenitiva e filtro solare fino alla riepitelizzazione completa della cute e della pelle

Infine, il trattamento laser per rimuovere le cicatrici non è adatto per individui con cute scura, soggetti sottoposti a terapia antiacne negli ultimi dodici mesi per il rischio di iperpigmentazione successiva, e per individui che presentano infezioni cutanee batteriche o virali in fase attiva. La durata di ogni seduta varia in base all’ampiezza della zona da trattare: è in media di 20 minuti. Il costo del trattamento parte dai 200 euro.

Giacomo Urtis

Una vita piena di Bollicine a tutti!
Spread the love
BOLLICINE VIP