Movimento API: Un fondo per salvare le tv locali

By  |  0 Comments

IL MOVIMENTO API HA DECISO DI SCENDERE IN CAMPOI A TUTELA DELLE PICCOLE EMITTENTI TELEVISIVE

Venerdì mattina una delegazione del movimento Autonomi e Partite Iva (Api) ha partecipato alla manifestazione indetta sotto la sede del Ministero dello Sviluppo Economico a Roma dalla Rea (radiotelevisioni Europee Associate) per rivendicare diritti e aiuti alle piccole e medie tv locali per i quali i ristori varati in questi mesi dai governi non sono stati sufficienti per affrontare la crisi economica.

MAURIZIO BIANCHI

MAURIZIO BIANCHI

<<Nel settore delle tv locali lavorano circa seimila persone e in base alle normative vigenti i contributi statali destinati all’editoria vengono suddivisi solo fra le prime cento realtà, lasciando alla crisi il resto delle piccole tv locali la cui importanza in termini di informazione e anche di ruolo sociale per l’Italia è indiscussa>>, afferma il coordinatore nazionale Maurizio Bianchi.

<<Come movimento Api abbiamo sostenuto la richiesta di un fondo speciale da destinare per l’emergenza covid a queste realtà, affinché si possano tutelare i posti di lavoro. C’è inoltre il tema dello switch off televisivo T2 che renderà inutilizzabili oltre 45 milioni di tv non abilitate, con conseguenze anche qui devastanti sul piano economico che saranno pagate soprattutto dalle piccole tv. Chiediamo al governo di intervenire in fretta per salvaguardare l’informazione territoriale, stanziando fondi ad hoc per la piccola editoria televisiva>>, conclude l’esponente del movimento Autonomi e Partite Iva.

Il motivo per cui anche Bollicine vip ha deciso di aderire a questa iniziativa è perchè molti di noi sono nati da piccole radio e piccole emittenti private locali. Ma come noi, anche il 70 – 80% dei personaggi famosi che oggi popolano i grandi network. L’idea che per chi lavora in tante redazioni, in tante produzioni regionali possa essere messo al bando, e sempre e solo per ragioni politiche, ci spinge a prendere parte anche noi a questa battaglia. 

Non potendo noi intervenire personalmente, intendiamo aderire alla forma di protesta dando visibilità al comunicato stampa dell’API, certi che l’unione possa fare la forza.

Condiviso dal Comitato di Redazione

 

Una vita piena di Bollicine a tutti

Spread the love
BOLLICINE VIP