MISS ITALIA 2018 È CARLOTTA MAGGIORANA, MA LA VINCITRICE MORALE È CHIARA BORDI

By  |  0 Comments

MISS ITALIA HA INCORONATO LA SETTANTANOVESIMA REGINETTA DI BELLEZZA. A VINCERE IL TITOLO È STATA LA MARCHIGIANA CARLOTTA MAGGIORANA, MA CHI HA VINTO MORALMENTE IL CONCORSO È CERTAMENTE LA TARQUINESE CHIARA BORDI, LA MISS CON LA PROTESI

Di questa edizione di Miss Italia si possono raccontare molte cose. Innanzi tutto per la settantanovesima edizione è stato decido si trasmettere la diretta del concorso su La7, da uno studio televisivo vero e proprio. Non era mai successo. E nemmeno che la manifestazione si tenesse a Milano.

I giornalisti, da sempre ospitati, serviti e riveriti, si sono dovuti accontentare di un accredito e di un posto in sala stampa, o in studio (ma non nelle prime file), dovendo rinunciare alla famosa cena di benvenuto della sera prima e a tutti i benefit che l’evento, organizzato in passato in località turistiche, ha sempre riservato loro.

Molti telespettatori si sono lamentati di tante imperfezioni tecniche, che hanno reso spesso goffa la serata, presentata (per fortuna) con magistrale professionalità dalla coppia inedita formata da Diletta Leotta e Francesco Facchinetti.

La scaletta prevedeva la chiusura della serata all’1.15 del mattino. Non ci sono andati molto distanti. La rosa delle tre finaliste, si leggeva su Facebook da molti spettatori, non è stata all’altezza delle edizioni precedenti. Si è salvata Chiara Bordi, la miss con la protesi alla gamba che, nonostante le critiche e le resistenze, ha voluto partecipare.

Share televisivo molto basso: solo il 4% di media, con più o meno 1 milione di telespettatori.

Questo forse è il messaggio più forte che il concorso poteva dare: andare contro i pregiudizi e dimostrare che anche con problemi del genere, si può essere una Miss. E infami Chiara è arrivata al terzo posto (il primo, in effetti, poteva passare come trovata sensazionalistica). Bene ha fatto Patrizia Mirigliani a volerla.

Chi ha vinto è la marchigiana Carlotta Maggiorana, mentre la seconda classificata è la campana Fiorenza D’Antonio. Non tutti erano d’accordo sul verdetto, pioggia di critiche sul web. Ma fa parte del gioco, per cui nulla di strano.

Si era parlato di un ritorno in Rai per il concorso più longevo della storia. Per ora, su questo fronte, non ci sono novità. Ricordiamo che il prossimo anno Miss Italia compirà 80 anni e pare che per l’occasione si organizzeranno grandi cose.

Per alcuni il massimo sarebbe anche solo ritornare alla tipologia organizzativa di qualche anno fa, rispetto a oggi in cui piano piano questo mitico evento sta perdendo il suo smalto.

ANDREA IANNUZZI

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP