MARINO CHEF IN MUTANDE PRESENTA: TURBANTE DI SOGLIOLA CON FARINA DI MANDORLE, PINOLI E PISTACCHI

By  |  0 Comments

TURBANTE DI SOGLIOLA CON FARINA DI MANDORLE, PINOLI E PISTACCHI: LA RICETTA DI MARINO CHEF IN MUTANDE 

Marino Policella, noto come Marino Chef in mutande, presenta le sue sfiziose ricette. A noi di Bollicinevip ha svelato: “Il mio progetto di cucina è iniziato quando ho capito che vivendo da solo potevo invitare a casa le ragazze e una cucina un po’ chic piaceva. Ho provato a capire se volevo fare lo chef figo ma non mi piaceva, tendenzialmente ad oggi se si guardano i blog degli chef, o anche in televisione, sembra che siano dei super chirurghi, tutti precisi. Io invece a casa, a volte stavo in mutande mentre cucinavo, quindi per distinguermi dagli chef troppo sofisticati ho deciso di creare il mio blog di cucina, comportandomi come se fossi a casa, cucinando appunto anche in mutande!

Marino Chef in mutande ci svela come preparare un delizioso piatto tramite la nostra rubrica di BollicineVip, Turbante di sogliola con farina di mandorle, pinoli e pistacchi.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 2 filetti di sogliola
  • 20gr granella di pistacchi
  • 20 gr granella di mandorle (o mandorle intere)
  • 20gr di pinoli
  • olio evo
  • saleTurbante di sogliola con farina di mandorle, pinoli e pistacchi

Un gradevole e scenico antipasto, in questa occasione ho scelto di accompagnarlo con delle succose fette di pomodoro cuore di bue. La leggera nota aspra del cuore di bue non condito, si unisce alla delicatezza della sogliola e alla croccantezza che va a creare la “farina” cotta in forno.

PREPARAZIONE:

Iniziamo frullando a farina o comunque in modo molto fino, la granella di pistacchi, mandorle e i pinoli, spostiamo Marino chef, Turbante di sogliola con farina di mandorle, pinoli e pistacchipoi il tutto in una ciotola ed aggiungiamo due cucchiai di olio evo. Andiamo quindi a creare una sorta di “pappetta”.

Prendiamo i filetti di sogliola, sciacquiamoli sotto acqua corrente ed asciughiamoli con un panno. Verifichiamo che non abbiano spine ed andiamo a cospargere la pappetta sulla parte opposta alla pelle. Arrotoliamo i filetti lasciando la parte con la pelle sull’esterno e fermiamo il tutto con uno stuzzicadenti.

Portiamo il forno ventilato a 160°, posizioniamo su una teglia con carta forno i turbanti e facciamo andare per 15 minuti (o più in base allo spessore dei nostri filetti). A questo punto sforniamo, estraiamo con attenzione lo stuzzicadenti ed impiattiamo.

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP