MAMMA-BIMBO, L’IMPORTANZA DI UN ATTACCAMENTO SICURO: IL PENSIERO DI DANIELA GRAGLIA

By  |  0 Comments

ECCO COSA PENSA DANIELA GRAGLIA SULL’IMPORTANZA DI UN ATTACCAMENTO SICURO TRA MAMMA E FIGLIO

Un figlio non sceglie la famiglia, ma si ritrova inserito in un contesto familiare che ha il potere di influenzarlo e renderlo così com’è, nel bene e nel male. Fin da piccolo, il legame che il bambino instaura con la mamma condiziona la qualità del suo sviluppo e della sua crescita futura. Condiziona le competenze sociali, le qualità cognitive e linguistiche, la maturità emotiva, la fiducia in sé e la sicurezza.

Molti individui diventano genitori, attenti e desiderosi che i figli crescano bene, in salute e felici. Tuttavia essere genitori non comprende automaticamente la capacità di crescere figli sani e sereni. Ci sono casi in cui la genitorialità si associa a frustrazioni, colpe, vergogna, limiti e incapacità.

Diventare madre funzionante vuol dire impegnarsi duramente, saper tollerare perplessità e preoccupazioni. Significa dedicare gran parte del tempo e prestare molta attenzione ai tanti segnali che il neonato rilascia. Ma offrire tempo e attenzioni significa sacrificare se stessi, il proprio lavoro, il proprio tempo, i propri interessi e piaceri. Spesso chi si occupa di un bambino necessita di assistenza e aiuto. Si tratta di un lavoro di “rete familiare” che comprende la collaborazione dell’altro coniuge, dei familiari, di persone care.

La mamma diviene la tana, la base sicura, la garanzia del bambino da cui partire per conoscere il mondo e a cui tornare, fare riferimento, approdare per sentirsi accolto, nutrito dal punto di vista fisico ed emotivo, confortato e rassicurato, compreso e curato. Le madri disponibili, pronte a dare risposte, capaci di leggere e decodificare messaggi verbali e non verbali fatti di richieste, bisogni e paure permettono ai bambini di creare con loro un legame di attaccamento. Un legame sicuro, intimo e duraturo, che diviene un modello per le relazioni interpersonali future. I loro insegnamenti si trasformano in schemi e comportamenti interiorizzati che diventano modelli da utilizzare nelle varie situazioni di vita.

Protezione, benessere, accudimento sono gli ingredienti necessari affinché una relazione di attaccamento madre-bimbo sia sicura. Affinché questo avvenga è importante che fin dai primi mesi di vita il neonato percepisce la qualità delle cure materne, la vicinanza fisica, il contatto, la capacità di rassicurare e la disponibilità affettiva nei suoi confronti.

Daniela Graglia

​​Si ringrazia la Dott.ssa Daniela Graglia, Psicologa- Psicoterapeuta familiare- Psicodrammatista Junghiana, da “I nodi dell’anima”, Golem Edizioni, per la collaborazione.

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP