MAGDI ALLAM: POLITICA E CULTURA IN UN SOLO CONNUBIO

By  |  0 Comments

MAGDI ALLAM QUESTA SERA SARÀ OSPITE AD ALASSIO, IN LIGURIA, DOVE TORNERÀ A PARLARE DEL SUO LIBRO “IL CORANO SENZA VELI” IN CUI IL NOTO GIORNALISTA, CHE DALLA RELIGIONE MUSULMANA SI È CONVERTITO A QUELLA CRISTIANA, RACCONTA I SUOI “SCOTTANTI” PUNTI DI VISTA

È forse uno dei pochi musulmani ad essersi convertito al cristianesimo. Per questo Magdi Allam è un personaggio scomodo per l’Islam, e per tutti gli estremismi di quel credo ideologico che da anni fomenta il terrorismo e semina paura in tutto il mondo. 

In molti hanno sentito parlare del Corano, che per la religione dei paesi nordafricani, e non solo, ha la stessa valenza della nostra Bibbia. Il problema, come sottolinea Allam, è spesso nella sua interpretazione, soprattutto da parte degli integralisti islamici.

Secondo alcune fonti, e secondo lo stesso Allam, l’Islam moderato non esiste, e l’Islam stesso non è una religione, bensì un’ideologia che vuole sottomettere i musulmani a una serie di rigide regole di vita che ne limitano i diritti civili.

E spesso è proprio per le parole e gli insegnamenti tratti dal Corano che le organizzazioni islamiche si sentono legittimate a una battaglia che vogliono far passare come religiosa, ma di fatto è solo ideologica.

Ecco, Magdi Allam nel suo libro “Il Corano senza Veli” ci racconta come invece andrebbe letto questo prezioso volume della storia dell’uomo. Al di là del valore tipicamente politico e religioso, è un’occasione per tutti di conoscere usi e costume di tante persone che oggi, a torto o a ragione, convivono con noi.

E’ con la conoscenza che si combatte l’ignoranza, perché bisogna aver più paura dell’ignoranza che dell’intelligenza.

L’appuntamento con Madgi Allam è questa sera alle ore 21.15 nei giardini di piazza Partigiani ad Alassio (SV).

ANDREA IANNUZZI

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP