Luisa Ranieri: All’inizio della carriera la mia bellezza e fisicità sono state un limite e causa di insicurezze! Ma il tempo è un alleato…

By  |  0 Comments

ATTRICE DI CINEMA, TEATRO E TELEVISIONE TRA LE PIÙ AMATE, LUISA RANIERI DIVENTA MUSA PER GLOBAL-REPAIR, LA LINEA DI HAUTE DI FILORGA

Vivere la vita con cura, pienezza e percezione di sé: Filorga ha scelto Luisa Ranieri come ispiratrice di una bellezza empowered che non si lascia limitare dai cliché, si fa spazio con gentilezza, celebrandosi con libertà e serenità.

La splendida 48enne Luisa Ranieri si fa portavoce del messaggio di consapevolezza e celebrazione dell’eccezionalità di ogni viso, accettando l’invito di Filorga che, da cinque anni a questa parte, dà forma al progetto “La mia storia di Bellezza”.

UN CONNUBIO PERFETTO

Quello tra l’attrice e il brand sembra essere un connubio perfetto. Filorga dal 1978 è più di un laboratorio, è una maison che sviluppa trattamenti cosmetici ispirati alla medicina estetica grazie al savoir-faire eccezionale di maestri formulatori e di un comitato scientifico di esperti. Luisa Ranieri, moglie del collega Luca Zingaretti e madre di due figlie (Bianca ed Emma) ha alle sue spalle un percorso poliedrico fatto di talento, studio e impegno, che l’ha portata alla realizzazione di numerosi progetti artistici di successo, in Italia e fuori dai confini nazionali. Le sue interpretazioni sanno attraversare lo spazio al di là dei riflettori con forza e grazia.

PRESTO DI NUOVO SUL PICCOLO SCHERMO

Ultima in ordine di tempo, l’intensa zia Patrizia nel film diretto da Paolo Sorrentino, “È stata la mano di Dio”, che ha rappresentato l’Italia alla 94a edizione degli Academy Awards nella sezione miglior film internazionale, le è valsa il prestigioso Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista e la candidatura ai David di Donatello. Presto rivedremo Luisa Ranieri sul piccolo schermo protagonista della serie tv “Le indagini di Lolita Lobosco”, giunto alla sua seconda stagione dopo il grande successo della prima.

CON IL TEMPO HA IMPARATO A CONOSCERSI E RICONOSCERSI

«All’inizio della mia carriera – afferma Luisa Ranierila mia bellezza, la mia fisicità sono state a volte un limite e causa di insicurezze. Con il tempo ho imparato a conoscermi e riconoscermi. La consapevolezza è un passo molto importante perché dà inizio a un atto di libertà: scegliere come prendersi cura di sé ogni giorno, per trovare il proprio equilibrio e volersi bene».

#LAMIASTORIADIBELLEZZA E #ILTEMPOÈALLEATO

Luisa RanieriL’empowerment è al tempo stesso, un processo e un obiettivo in cui si è protagonisti assoluti nel prendere coscienza di sé, delle proprie potenzialità, della propria unicità e del potere che si ha per esprimerle e valorizzarle. Tramite gli hashtag #LaMiaStoriadiBellezza e #IlTempoèAlleato, Filorga punta a dare rilevanza all’estetica individuale, narrazione di una bellezza straordinaria e luogo di scrittura delle esperienze e delle emozioni che hanno reso ogni essere umano ciò che è.

Leggi anche: Alessandro Borghi “supersex”, a lui l’onore di vestire i panni di Rocco Siffredi

A cura di Laura Farnesi

Una vita piena di bollicine a tutti!

Spread the love
BOLLICINE VIP