LIVE: PAMELA PERRICCIOLO NON CONVINCE. UN CASO DESTINATO A RESTARE APERTO

By  |  0 Comments

LIVE: IERI SERA LA “TERZA PAMELA” È STATA OSPITE DI BARBARA D’URSO. MA TRA CONTRADDIZIONI, RISOLINI (A TRATTI FASTIDIOSI), DETTAGLI POCO NITIDI, LE PAROLE DELLA PERRICCIOLO NON HANNO CONVINTO NESSUNO. FORSE NEMMENO SE STESSA

Ieri sera a Live su Canale 5 ho assistito a uno spettacolo indecoroso, un vero schiaffo al buon senso, alla solidarietà femminile e all’autorevolezza di un ambiente, quello dello show business, che rischia di trasformarsi in una enorme tangentopoli. Senza tangenti, per carità. Almeno per ora. Ma temo si tratti di un vulcano in procinto di eruttare.

Barbara D’Urso ha ospitato prima Eliana Michelazzo, in collegamento, e poi Pamela Perricciolo. Le due ex agenti di Pamela Prati. Le due ex socie, le due ex amiche, le due (ex?) complici. E, lasciatemelo dire, le due bugiarde seriali. Io non ho creduto a nessuna di loro, anche se la Michelazzo ha fornito alcuni dettagli che poi nella realtà trovano riscontro. Non che questa cosa la scagioni dalle accuse a cui deve rispondere. Però francamente dalla “terza pamela” ieri sera mi aspettavo un’altra faccia della medaglia.

Invece ho trovato disgustoso il racconto che ha fatto, pieno di contraddizioni, fumoso, surreale (come il tentativo di far risorgere Marco Caltagirone), e una versione dei fatti totalmente distorta dalla realtà, come nel caso del piccolo Sebastian. Perchè secondo la Perricciolo anche il bambino mente.

Insomma tutti mentono, tranne lei. Non è stata in grado di rispondere in modo lineare e convincente alle domande della conduttrice. A tratti addirittura le rideva in faccia; un’autentica presa per i fondelli, inaccettabile per chi, come lei, e le altre socie di questa truffa colossale, dovrebbe solo vergognarsi.

Per non parlare di Eliana Michelazzo che, quando ha visto finalmente in carne ossa colui che lei “ha creduto” per anni fosse Simone Coppi, suo marito, alias il modello svizzero/tedesco Stephan Weiler, si è limitata ad arrossire quasi come una quindicenne di fronte al suo cantante preferito. Ma scherziamo? Al suo posto, fosse stata vera tutta sta faccenda, chiunque sarebbe svenuto con infarto annesso.

Oltre al fatto che, scoperto l’inganno del finto matrimonio, nessuno avrebbe aspettato di ritrovarsi il finto marito a Live, ma lo avrebbe contattato direttamente per cercare di capirci qualcosa. Ma d’altra parte cosa c’è da capire, ormai? Quando si conosce la verità, e si fa finta di non conoscerla, ecco il modus operandi.

Uno scenario che si allarga, che continua a inghiottire persone e a creare colpi di scena. Come la ragazza che, secondo Eliana Michelazzo, avrebbe strappato dalle grinfie di Pamela Perricciolo mentre quest’ultima la stava strozzando. Tentato omicidio? Cosa deve venire ancora fuori? E Pratiful è l’unico caso, o nel settore dello spettacolo esistono altre vicende analoghe?

ANDREA IANNUZZI

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP