L’accordo prematrimoniale di Britney Spears, ecco cosa ha chiesto a Sam Asghari

By  |  0 Comments

Per Britney, questo, è il terzo matrimonio e c’è da scommettere che lei speri che, questa volta, “sarà per sempre”.

Dalla vita, però, ha imparato che è meglio essere prudenti, soprattutto quando si parla di un cospicuo capitale da mettere al sicuro!

Come ormai consuetudine (anche in Italia la cosa sta prendendo piede) anche il matrimonio di Britney Spears, prevede dei patti chiari. Prima di firmare per ufficializzare l’unione, dunque, la coppia ha usato la penna per siglare le carte per tutelarsi da una eventuale separazione! Sam Asghari avrebbe sottoscritto un accordo prematrimoniale, in cui attesta che, nella peggiore delle ipotesi, non avrà nulla a che pretendere per quanto riguarda il multimilionario patrimonio della moglie popstar. A dire il vero, per quanto è dato sapere, il personal trainer non beneficerà della consistente cifra neanche in qualità di marito! 

Accordo prematrimoniale Britney SpearsNON ERANO PROPRIO D’ACCORDO

I due, inizialmente, da quel che si è capito, pare avessero idee contrastanti circa il fatto di siglare tale accordo prematrimoniale. La Spears aveva presentato una denuncia in tribunale per impedire al padre, Jamie Spears, di impicciarsi mettendo il veto. Il personal trainer, invece, sui social, aveva scherzato su questo patto parlando di beni da tutelare! Asghari diceva che avrebbero sottoscritto un accordo prematrimoniale di ferro per proteggere la sua jeep e la sua collezione di scarpe (lasciando intendere fossero i suoi unici averi) nel caso in cui un giorno lei lo mettesse alla porta. Insomma, lei voleva a tutti i costi l’accordo, lui, forse (ma ribadiamo forse) un po’ meno, tanto da prenderla a ridere! Fatto sta, tornando alla parte più seria, che l’avvocato di Britney, Mathew Rosengart, avrebbe poi presentato al tribunale i documenti necessari per togliere la carica di tutore della figlia a Jamie Spears. In questo modo, appunto, non ha potuto mettere bocca sulla questione.

Leggi anche> Pupo lontano dalla tv, il cantante svela il motivo della sua assenza

L’AMORE (E I DOCUMENTI) HANNO TRIONFATO!

Cosa detta l’accordo? Sempre stando a fonti vicine alla coppia, pare che Sam abbia chiesto, nel caso in cui l’amore e l’armonia dovessero finire, una cifra sostanziosa per ogni cinque anni di matrimonio. Lui, lo avrebbe suggerito per tutelarsi, per non finire senza un soldo in caso di separazione. Le trattative per raggiungere l’intesa pare siano state lunghe ma, alla fine, come si conviene, l’amore ha trionfato! Il contratto è stato sottoscritto e il matrimonio da favola celebrato. Cosa volere di più? 

A cura di Laura Farnesi

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love
BOLLICINE VIP