Chiara Ferragni, scandalo (anche) in Corea

By  |  0 Comments

Il pasticciaccio brutto del “Pandoro gate” che vede protagonista Chiara Ferragni ha travalicato i confini nazionali, arrivando in oriente

Chiara Ferragni protagonista anche in Corea. I telegiornali della nazione asiatica, infatti, ha dedicato dello spazio all’imprenditrice durante i telegiornali, parlando di scandalo…

Sapevamo già che lo scandalo che ha investito Chiara Ferragni, quello nato con l’ormai tristemente famoso “Pandoro gate” è andato oltre… Il pasticciaccio brutto ha innanzitutto sconvolto completamente la vita dell’imprenditrice (compresa quella sentimentale con il marito e padre dei suoi figli, Fedez). Non solo, l’accadimento ha minato la sua reputazione oltre i confini italiani. Della situazione ne stanno parlando ovunque nel mondo arrivando, addirittura, in Corea (ovviamente del Sud). Un noto youtuber originario del luogo, Seoul Mafia, infatti, ha fatto notare come diversi tg del suo Paese abbiano dedicato spazio alla vicenda.

La Corea e “la torta”

Queste le parole del comunicatore digitale: “Uno pensa di venire in Corea di non sentire certe notizie. L’altro giorno stavo vedendo dei telegiornali coreani e sento che si sono occupati di Chiara Ferragni. Ebbene sì, lo scandalo del pandoro è arrivato anche qui e non solo. Si stanno molto interessando alla questione. Si continua a parlare di ‘schema Ferragni’ e del modo in cui Chiara abbia fatto cose poco simpatiche. Hanno anche mandato in onda il video in cui lei parla del suo errore di comunicazione”. Andando nello specifico, ha aggiunto: “L’influencer ha finto una donazione per queste torte e ha creato un grave scandalo per l’Italia. Avrebbe detto che avrebbe donato i ricavi della torta”.

Come hanno descritto Chiara

“Dal niente – continuano nel presentare Chiara Ferragni a proprio pubblico – è diventata la persona più seguita in Italia. Adesso però la situazione si è ribaltata. Un mese fa ha postato un video di scuse in cui assicura che si è trattato solo di un errore di comunicazione. La presidente del Consiglio italiana ha detto che manca una legge che obbliga gli influencer ad essere trasparenti”. Seoul Mafia ha poi anche letto i commenti arrivati tramite social condividendo delle riflessioni.

Il commento “ovviamente è italiana”

Ecco i commenti da parte dei coreani: “Tv a parte, vediamo come hanno reagito le persone qui in Corea, leggo alcuni commenti. parlano di truffe, poi uno dice ‘vai a vendere i pandori’. Un altro ha scritto ‘un errore di comunicazione? Non è vero!’. Poi, ‘anche la Corea dovrebbe punire gli influencer in questo modo’. Ancora, ‘una donna che inganna con il suo aspetto’. C’è anche chi ha scritto ‘un lupo travestito da pecora. Un altro ha scritto ‘ovviamente è italiana’ e sempre su questo tipo ‘l’Italia è il paradiso dei truffatori’. Ecco che bella immagine che hanno di noi“. Insomma, Chiara Ferragni dovrà lavorare non poco per ripulire la sua immagine, anche in oriente…

Leggi anche: Harry vuole tornare a casa e riprendere gli incarichi nella Famiglia Reale

A cura di Laura Farnesi

Una vita piena di bollicine a tutti

Spread the love
BOLLICINE VIP