GRANDE FRATELLO VIP: A MARCO PREDOLIN, SOTTO SOTTO LA SQUALIFICA FA GIOCO

By  |  0 Comments

GRANDE FRATELLO VIP: MARCO PREDOLIN È ONNIPRESENTE IN TUTTE LE TRASMISSIONI DI APPROFONDIMENTO. E TRA UNA LITIGATA E L’ALTRA, IL SUO INDICE DI POPOLARITÀ È SALITO ALLE STELLE. RISCHIA DI DIVENTARE IL VINCITORE MORALE

Chiariamo subito una cosa. Io non dimentico che le parole di Marco Predolin sugli omosessuali usate durante la sua breve permanente al Grande Fratello Vip non le proferiva nemmeno mia nonna nata durante la guerra del 15/18. In quel caso per l’opinione pubblica ha sbagliato ed è stato condannato.

Non è certo per questo che è stato squalificato, perché ognuno è libero di dire come la pensa sui gay, se poi a casa la gente lo lincia mediaticamente sono affari suoi. La sua cacciata, anche se ha sempre avuto il sapore della vendetta (non osiamo immaginare di chi), è avvenuta per una bestemmia.

Grande scalpore per l’accaduto, centinaia di notizie sul web (si è scomodato perfino il Corriere della Sera) per evidenziarne lo scandalo. Predolin ha bestemmiato. E ancora Predolin è omofobo. E poi ancora Predolin molesta le donne (per il caso della mano un po’ troppo birichina sulla passera di Carmen Di Pietro).

Poteva bastare? Ma anche no. Predolin ce l’ha con le donne, è aggressivo, tratta male Simona Izzo, istiga, minaccia. Ci si mette poi anche Ricky Tognazzi: Predolin è un conduttore trombato, un fallito.

Io non ho mai visto giudicare e insultare in questo modo un personaggio pubblico in così poco tempo. Però alla fine il buon Marco è divenuto onnipresente dappertutto. Intanto per lui si è infranta una regola che esiste fin dal principio per ogni reality: un concorrente squalificato, dopo l’intervista di rito, non metteva più piede in studio.

Ecco per lui è stata fatta un’eccezione, estesa poi inevitabilmente a Gianluca Impastato, squalificato per la stessa motivazione. Ed è sempre in tv, nelle radio, sui giornali. La domanda che mi faccio è questa: siamo sicuri che tutto questo baccano non abbia contribuito a restituire al presentatore quella fama e popolarità un po’ ingiallite dalla lontananza prolungata dal piccolo schermo?

Se fosse rimasto in gioco non sappiamo cosa sarebbe successo, magari avrebbe vinto lui, questo non possiamo saperlo. Ma da unico, vero bersaglio mediatico di questa edizione del Grande Fratello Vip, polemiche o no, lui ne esce vittorioso. E non è detto che non venga incoronato vincitore morale del programma.

ANDREA IANNUZZI

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP