GF14: ALESSANDRO MINACCIA SIMONE, GUAI PER IL ROMANO

By  |  0 Comments

GF14: ALESSANDRO MINACCIA SIMONE, GUAI PER IL ROMANO

GF14Quando si entra al Grande Fratello si è consapevoli di essere ripresi 24/24h, ma spesso, a causa delle situazioni poco piacevoli che possono crearsi nella convivenza tra perfetti sconosciuti, i concorrenti dimenticano di essere sotto le telecamere e si lasciando andare a parole o gesti poco piacevoli. Come accaduto nella puntata di giovedì sera ad Alessandro Calabrese, l’uomo “zerbino” di questa edizione che, durante una lite con il matematico Simone Nicastri (primo finalista di questa edizione), approfittando di una pausa pubblicitaria, ha attaccato verbalmente e fisicamente Simone, incurante delle persone che lo seguivano in diretta streaming su Mediaset Premium. Il video, purtroppo in rete è al momento inesistente, ma chi si è trovato a vedere la situazione in diretta ha subito commentato su twitter l’accaduto: “Alessandro che si vanta di aver stretto i testicoli a Simone vergogna.. #GF14” dice qualcuno, “Devo essere davvero masochista a guardare il live del #GF14 con Alessandro che si compiace delle minacce fisiche e verbali fatte a Simone” ribatte qualcun altro, o ancora: “Bravo Alessandro vantatene anche di avergli strizzato le @@ e messo le mani in faccia a Simone sei un coatto! Demente! #GF14“. A quanto pare il tatuato romano sembra aver intimidito Simone, arrivando, addirittura a strizzargli i testicoli. GF14Il web è incredulo e, da ieri sera, sono davvero tantissimi gli utenti che sui vari social chiedono la squalifica di Alessandro. Come andrà a finire? Il Grande Fratello prenderà provvedimenti o farà finta che nulla sia successo?

Noi aspettiamo di vedere il video originale, ma se le cose stessero davvero come si mormora non abbiamo dubbi: Alessandro deve abbandonare la casa. Atti di bullismo e violenza come questi non dovrebbero mai accadere, figuriamoci in diretta nazionale.

Michele Di Tommaso

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP