FESTIVAL 2020: CASA SANREMO SFRATTA LE RADIO DEL GRUPPO MEDIASET

By  |  0 Comments

FESTIVAL 2020: RADIO 105 E RADIO MONTECARLO DIRANNO ADDIO ALLA LORO STORICA SEDE NELLA LOUGE DI CASA SANREMO. DURANTE LA KERMESSE CANORA AL LORO POSTO È STATO SCELTO IL COMPARTO RADIO DELLA RAI

Un’indiscrezione che fa tremare i vertici delle radio del Gruppo Mediaset. In occasione del Festival della Canzone Italiana del 2020 non saranno più allocate nella lounge vip di Casa Sanremo, l’area hospitality della kermesse canora.

Un durissimo colpo per Radio 105 e Radio Montecarlo, che saranno costrette a traslocare altrove. Al loro posto, pare che l’accordo sia già stato preso, si trasferirà tutto il comparto Radio della Rai, fino allo scorso Festival ubicato al Forte di Santa Tecla.

Almeno questa è l’indiscrezione trapelata ieri nei corridoi di Viale Mazzini, proprio mentre a Santa Margherita le Reti di Berlusconi presentavano la programmazione tv per la stagione 2019/2020.

Occorre dire che Radio Rai in questi ultimi anni si è trasformata in un polo di attrazione importantissimo per tutti coloro che salgono sul carrozzone festivaliero. AL di là dei cosiddetti Aftershow (che cominciano in concomitanza con la fine delle serate su Raiuno del Festival), al Forte di Santa Tecla sono stati  organizzati tantissimi concerti. Sia dei cantanti in gara, ma anche di artisti ospiti.

Evidentemente l’eco è arrivato anche a Casa Sanremo, nell’ultima edizione leggermente in sottotono proprio nell’intrattenimento “dopofestival”. Perchè dunque non stringere un patto strategico con la Tv di Stato, che già allestisce lo spazio (a Casa Sanremo) per le emittenti televisive radiofoniche private, i siti web, nella ormai celebre Sala Stampa Lucio Dalla?

Resta da capire dove alloggeranno Radio 105, Radio Montecarlo e Radio Subasio, le prime a essersi appoggiate a Casa Sanremo, portando in sede trasmissioni e ospiti, ma ultimamente troppo autocelebrative (tanto da farsi blindare da transenne e cordoni di sicurezza simili a quelli dell’Ariston), distanziandosi un po’ troppo dal pubbkuco che affolla l’ex Palafiori. Esattamente il contrario dell’idea con la quale è nata la Casa stessa: meno blindature e tutto più a portata… di turista.

ANDREA IANNUZZI

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP