ESTER CAMPESE DOMINA L’EST EUROPA CON IL SUO DIPINTO PER-DONO

By  |  0 Comments

Ed è ancora protagonista su uno scenario internazionale la pittrice Ester Campese che in arte si firma Campey la quale ritira il “Premio internazionale Città di Budapest” nell’ambito dell’importante manifestazione cosmopolita  “Biennale Internazionale dell’Est” .

L’Est Europeo è un luogo stimolante e prestigioso in continua crescita sia artistica che economica e senza dubbio la nota pittrice Ester Campese è ben collocata in tale ambito essendo lei stessa espressione artistica cosmopolita oltre che elegante e raffinata pittrice che si è da tempo distinta attraverso le sue opere nel panorama artistico contemporaneo.

All’artista Ester Campese, da tempo soprannominata “la pittrice delle donne” per la sua predilezione nel dipingere soggetti femminili, viene da tempo riconosciuta la sua valenza raffinata e la sua continua ed incessante ricerca artistica indispensabile nel nostro tempo che è testimonianza reale e tangibile di evoluzione e crescita culturale” per tutti. Per questo tra i molti premi riconosciutole ce ne sono diversi che testimoniano sia il suo impegno profuso senza sosta nell’ambito artistico, ma non di meno in quello culturale avendo avuto la capacità di attuare e coniugare fattivamente la sua capacità di andare oltre i canoni del comune pensare, contribuendo in tal modo nella creazione di nuove esperienze che concorrono a catalizzare un cambiamento positivo non solo in Europa ma anche nel mondo”.

Per-dono: il quadro di Ester Campese premiato a Budapest.

 

 

Campey è un’artista che è oggi anche orgoglio italiano e degno talento artistico del “Bel Paese” e rappresentante della nostra bella Patria in Italia e nel mondo.

A cura di Flavio Iacones 

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP