ENZUCCIO, COMICO DEL WEB, SI SVELA: “ECCO COME È NATO IL MIO SUCCESSO”

By  |  0 Comments

INTERVISTA BOLLICINEVIP A ENZUCCIO, COMICO 2.0

Enzo Biasi, meglio noto con lo pseudonimo di Enzuccio, è nato a Taranto il 10 giugno 1993. È pugliese ma si è trasferito al Nord nel 2001, dopo la separazione dei suoi genitori.Enzuccio

A noi di Bollicinevip ha parlato del successo ottenuto in questi anni, un successo che non immaginava di ottenere. Prima di iniziare a pubblicare i video su Facebook era un ragazzo normale, in passato ha svolto molti lavori. Lui stesso ha detto: “Ho fatto tanti lavori: pizzaiolo, agente di commercio, in fabbrica. La mia ultima occupazione prima del web è stata lavorare in un supermercato dove facevo l’ortofrutticolo.”

È stato il fratello a consigliarli di pubblicare i suoi video su Youtube. In merito a ciò ha raccontato: “Nel 2016 mio fratello, più giovane di me, vedeva il web da un altro punto di vista e mi ha fatto notare alcuni personaggi del web, poi mi dice: ‘Enzo ma perché non provi tu a realizzare degli sketch da pubblicare sul web?’. Io non ho inventato un personaggio per diventare famoso, io sono proprio così, non recito neanche.”

Enzuccio ha continuato dicendo: “All’inizio mi vergognavo, anche se ho un carattere molto forte, quindi mi importa poco del parere delle persone, però farlo pubblicamente significa che ti può vedere chiunque.”

Il successo per Enzo Biasi è arrivato presto, lui stesso ha detto: “Ho fatto il ‘botto’ con un video realizzato prendendo Enzo Biasispunto da uno spot pubblicitario, il bluetooth dentro l’auto dove era la macchina a leggere i messaggi che arrivavano sul cellulare. Feci un video dove la mia fidanzata scopriva che l’avevo tradita per colpa della macchina nuova. Il video ha ottenuto 30 milioni di visualizzazioni su Facebook e tanti milioni su Youtube, divenne anche virale su Whatsapp. Dal settembre del 2016 è inizia la mia salita verso il successo.”

Il comico del web, come si definisce lui, ha aggiunto: “Al terzo video, che parlava della differenza tra nord e sud, feci 3milioni di visualizzazioni. Ricevendo dei commenti positivi mi è venuta la voglia di continuare, se avessi ricevuto solo commenti negativi mi sarei fermato.”

E ancora: “Ho sempre usato molto il mio accento pugliese perché rappresenta una marcia in più, con il tempo l’ho modificato un po’ per farmi capire da tutta l’Italia. Poi ho iniziato a trattare il tema del tradimento, secondo me in Italia è un argomento che non passa mai di moda, infatti vedo che va molto bene. Guardando un po’ l’attualità realizzo i miei sketch.”

Un’altra parodia gli fece ottenere moltissimo successo, in merito a ciò ha detto: “Un altro passaggio molto positivo per la mia crescita è rappresentato da una parodia della canzone Despacito di Luis Fonsi, che l’ho chiamata Infradito. All’inizio nasceva sempre tutto per gioco, non immaginavo di ottenere così tanto successo.”

COME È CAMBIATA LA TUA VITA DA QUANDO SEI DIVENTATO UN PERSONAGGIO NOTO?

Sono sempre rimasto uguale, certo all’inizio rimanevo stupito quando la gente mi fermava perché mi riconosceva. Era strano per me, con il tempo però mi sono abituato. È stato bellissimo, molto soddisfacente. Non sono affatto cambiato, alcuni dicono che con la popolarità le persone cambiano, per me non è stato così. Essere me se stesso è stato e continua ad essere il mio punto di forza. Io sono così, come i fan mi vedono nei miei video.

QUALI SONO I TUOI PROGETTI ATTUALI E FUTURI?

Ho fatto molte collaborazioni, ho lavorato con i social di Rai dove ogni tanto collaboro con i social di Rai 2. Ho collaborato anche con diverse aziende per la sponsorizzazione di prodotti e altro. Mettendo i video su Youtube in molti pensano che io sia uno Youtuber, io però sono nato su Facebook. Ho iniziato a postare i video anche su Youtube quando mio fratello mi disse che mi avrebbero pagato. Mi definisco però un comico del webun comico 2.0 piuttosto che uno youtuber. 

Per quanto riguarda i miei progetti futuri, penso che chi lavora nel web non abbia una strada precisa da seguire. Il web ti da la popolarità ma poi sta a te capire che cosa vuoi fare. Io in questo momento voglio continuare a fare ciò che faccio, a meno che mi arriva una proposta da un X programma televisivo che mi offre un fisso. Non è chiara ancora la mia situazione, non ho progetti. L’unico progetto del momento riguarda il fatto che tra poco farò un programma in Radio, una rete locale situata in Basilicata, si chiama Radio Potenza.

Enzuccio ha parlato poi delle sue esperienze televisive: “Ho fatto ‘Ciao Darwin’, ero il capo squadra del Web insieme a Il Pancio. Durante tutte le puntate abbiamo anche gestito il profilo Instagram di Ciao Darwin, dove facevamo vedere ciò che accadeva dietro le quinte del programma.”

Con Il Pancio ha collaborato anche in altre occasioni, Biasi ha raccontato:Enzuccio e Il Pancio “Insieme a Il Pancio ho creato ‘Il Partito del Piccione‘, lui era il presidente io invece il vicepresidente. In meno di un mese abbiamo totalizzato più di 600mila follower. Era un intrattenimento h24 su Instagram, dove mi sono sposato davanti a piazza Duomo con Valentina Vignali facendo una scommessa con i fan e molto altro ancora. Ho cantato con Albano sul palco di The Voice, ‘Felicità’, per un pugliese è un sogno!

Parlando ancora dei successi ottenuti e delle tantissime persone che in questi anni lo hanno sostenuto e continuato a seguirlo ha detto: “Nel 2017 c’è stato il boom della mia crescita, in un solo anno ho totalizzato 300 milioni di visualizzazioni tra tutti i miei contenuti pubblicati. Oggi ho 1.1 milioni di follower su Facebook, quasi 700mila iscritti su Youtube e 600mila follower su Instagram.”

Enzuccio ha poi concluso dicendo: “Ho preso parte anche a due film prodotti da Rai 2, mediometraggio, finanziati da Rai Pubblicità, tra cui Natale a Roccaraso e Riccione.”

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP