ELENA, SE TORNI VERGINE TI SPOSO! LE DICHIARAZIONI SHOCK DI LUIGI FAVOLOSO

By  |  0 Comments

ELENA, SE TORNI VERGINE TI SPOSO! LE DICHIARAZIONI SHOCK DI LUIGI FAVOLOSO.

La giornalista Francesca Lovatelli Caetani ha intervistato in esclusiva Luigi Favoloso, che ha rilasciato una dichiarazione importante per la sua compagna Elena Morali. Vi riportiamo il testo.

Elena Morali e Luigi Favoloso Bollicine Vip

Elena Morali e Luigi Favoloso

Questa l’insolita dichiarazione d’amore di Luigi Favoloso alla fidanzata Elena Morali; Favoloso, udite, udite, sogna un matrimonio “in bianco”, non certo per il colore dell’abito della sposa, ma perché vorrebbe una celebrazione secondo i tradizionali crismi religiosi e una prima notte di nozze come se fosse la prima volta.

“Vorrei che tornasse vergine e mi piacerebbe tanto fare un matrimonio in chiesa. Non so se è possibile, se è una cosa che esiste, ma sarebbe un mio grande desiderio, io sono un ragazzo molto religioso per me sarebbe giustificare questo passo”-ha dichiarato Favoloso.

In pratica ti piacerebbe trascorrere la prima notte di nozze come se fosse la prima volta?

“Sì, mi piacerebbe avere questo privilegio, una prima notte di nozze come se fosse la prima volta!”.

Quindi stai chiedendo alla tua fidanzata Elena di sottoporsi a un intervento chirurgico per tornare vergine?

“La verginità secondo me è uno stato mentale, però se si potesse recuperare sarebbe un passo avanti”.

Sì, ma sarebbe un intervento vero e proprio in sala operatoria!

“Se lei mi volesse fare questo regalo sarebbe fantastico!”.

Mi stai dicendo che se lei torna vergine per te tu la sposi?

“Se lei facesse un passo del genere per tornare vergine fisicamente, perché moralmente purtroppo non si può, io lo apprezzerei così tanto che la sposerei immediatamente appena possibile data la situazione sanitaria nazionale”.

Elena Morali Bollicine Vip

Elena Morali

Avete già parlato di matrimonio?

“Sì, ci piacerebbe tanto, ma non è un’ossessione”.

Leggi anche> CHIARA FERRAGNI E FEDEZ PREMIATI CON L’AMBROGINO D’ORO

Siete nati come coppia prima del Covid e sin dalle prime settimane siete andati subito a convivere?

“Un po’ per esigenza, un po’ per le regole sanitarie, avremmo dovuto fare la quarantena o lontani, o vicini; stava nascendo questo amore così forte, così viscerale dal profondo dell’anima e, quindi, ho pensato fosse giusto andare subito a convivere”.

Però vi siete già sposati!

“Sì, in Africa ed è stato un gesto simbolico per sancire questo amore così forte, per dare un senso al nostro sentimento e mettere a tacere tutte le malelingue che dicono che la nostra relazione è finta e, invece, non lo è perché nella mia vita non ho mai provato nulla di più vero”.

Con lei hai già parlato di questa storia della verginità?

“No, non ancora, è una mia idea, è un regalo che vorrei da lei, se lo venisse a sapere, comunque ne sarei felice”.

A cura di Redazione.

Una vita piena di bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP