DAVID DI DONATELLO: L’8 MAGGIO IL PRIMO EVENTO VIRTUALE DELLA RAI

By  |  0 Comments

DAVID DI DONATELLO: GLI OSCAR DEL CINEMA ITALIANO ANDRANNO IN ONDA REGOLARMENTE IL PROSSIMO 8 MAGGIO SU RAIUNO IN PRIMA SERATA. LA TRASMISSIONE SARÀ CONDOTTA DA CARLO CONTI. UN TRIPUDIO ALLA TECNOLOGIA 

Si tratta di un esperimento. Per ora la Rai sui David di Donatello, al di là della conferma di messa in onda il prossimo 8 maggio sulla rete ammiraglia, non ha detto di più. Al timone Carlo Conti, che farà da condottiero in una maratona che per la prima volta nella storia dovrà abbandonare il glamour e la mondanità a cui era abituata.

L’evento era previsto originariamente per il 3 aprile, ma sarebbe stato impossibile pensare a qualsiasi ipotesi, non solo perchè in quel momento, rispetto a oggi, le restrizioni anti Covid-19 erano più rigide, ma anche l’umore degli italiani non sarebbe stato in sintonia con il tema.

Da indiscrezioni sembra che Carlo Conti sarà in onda in diretta da uno studio tv a Firenze, e si collegherà via web con ogni singolo vincitore, dopo diversi contributi video che aiuteranno la presentazione delle candidature, e con gli interventi di Piera Detassis, presidente dell’Accademia dei David.

Insomma niente passerella, niente vestiti da sera, niente cornice a festa, ma solo l’aspetto più cerimonioso, e più culturale. Sulla partecipazione in studio rispetto a Conti di altre persone non si hanno notizia, per esempio di qualche artista musicale in grado di spezzare la liturgia della premiazione in senso assoluto. Ma almeno, vada come vada, come alcuni addetti ai lavori ci tengono a sottolineare, l’oscar del cinema italiano è salvo.

Importante sarà la programmazione di RaiMovie, che oltre a trasmettere in simulcast la diretta di Raiuno, ha inserito nel suo palinsesto una serie di contenuti che saranno improntati sui David, a cominciare dal rotocalco settimanale Movie Mag.

 ANDREA IANNUZZI

 

 

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP