DANIELA GRAGLIA PRESENTA “I NODI DELL’ANIMA” – GOLEM EDIZIONI

By  |  1 Comment

DANIELA GRAGLIA, I NODI DELL’ANIMA, Un romanzo per rispecchiarsi e un saggio per comprendersi

Daniela Graglia, 48 anni, due figli di 19 e 17 anni, è nata e vive in provincia di Torino.

E’ psicologa e psicoterapeuta, psicodrammatista junghiana, pedagogista.

Ha una formazione personale in danzaterapia, movimento autentico e danza jazz. Suona il pianoforte e il clarinetto e canta in una corale.

E’ presidente dell’Associazione di volontariato Onlus “Divina provvidenza” per la gestione di un asilo, una scuola parificata e una clinica in Perù. Con la sezione torinese dell’Unitalsi accompagna le persone a Lourdes in qualità di sorella.

L’esperienza lavorativa maturata comprende la conduzione di gruppi fiaba per bambini, gruppi di psicodramma per adolescenti e gruppi di supporto alla genitorialità presso Servizi di Neuropsichiatria Infantile, Comunità terapeutiche mamma-bimbo, Comunità per minori, scuole dell’Infanzia e Primarie. Ricopre il ruolo di psicologa scolastica presso un importante liceo della Provincia di Torino. E’ “Cultore della materia” e assistente al docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università della Valle d’Aosta. Svolge la professione privata con bambini, adolescenti, adulti e coppie. Per la “Caritas Diocesana” si occupa di persone in difficoltà con patologie psichiatriche, tossicodipendenti e alcolisti.

Figlia e nipote di antiquari, si interesso di arte ed antiquariato nella gestione dell’attività familiare.

“I NODI DELL’ANIMA” – GOLEM EDIZIONI

Con questo libro esordisce alla scrittura creando un vero e proprio nuovo genere di romanzo che utilizza la narrazione come spunto di riflessione per elaborare i vissuti del lettore attraverso il rispecchiamento e le suggestive riflessioni che accompagnano il susseguirsi degli eventi narrati.

È la storia del primo amore, a sedici anni, quello che si dice “non si scorda mai” e che segna l’evolversi della propria adolescenza, inserito in un viaggio transgenerazionale in cui il racconto dell’adolescente si interseca con i ricordi di una bambina, i dialoghi di una donna e le riflessioni psicologiche della terapeuta alla ricerca delle proprie radici e dei condizionamenti dei suoi antenati.

Scritto con uno stile semplice e scorrevole per trattare argomenti difficili e formativi il testo riprende la vita e la morte, gli aspetti vitali dell’esistenza si confrontano e coesistono con quelli mortiferi. La nascita, l’adolescenza, il rapporto con il proprio corpo, la relazione genitori-figli, la sessualità, l’innamoramento, la progettazione del futuro, la separazione, il lutto, la perdita, l’emotività e gli attacchi di panico, la riprogrammazione quotidiana dell’esistenza.

Un libro scritto con il cuore, che parla al cuore di problemi di cuore , in grado di far sorridere e piangere, dove il rumore assordante della musica si intercala con il silenzio della solitudine.

Il libro è impreziosito dalla presentazione del prof. Maurizio Gasseau, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia Analitica e Psicodramma IPAP, Docente dell’Università di Aosta e Presidente dell’Associazione Mediterranea di Psicodramma, e dalla prefazione del dr. Marco Bianciardi, Direttore della sede torinese del Centro milanese di Terapia della Famiglia e Presidente dell’Associazione Episteme.

Spread the love

1 Comment

  1. Pingback: DANIELA GRAGLIA - LA CURA DELL'ANIMA - BOLLICINE VIP

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP