CRISTINA PARODI, ALTRO VOLTO SILURATO DALLA RAI: MI RICOLLOCHERÒ

By  |  0 Comments

CRISTINA PARODI È RIMASTA A CASA. ORFANA DEL SUO PROGRAMMA SU RAIUNO, “LA PRIMA VOLTA”, SI È VISTA PARCHEGGIARE SENZA TROPPE SPIEGAZIONI. DOPO GLI ANNI D’ORO DEL TG5 E DI “VERISSIMO” PER LA GIORNALISTA NON C’È MAI STATA PACE

Quando si lascia una strada vecchia per quella nuova, si sa quello che si lascia ma non quello che si trova. E Cristina Parodi questo proverbio lo conosce bene, visto che lei più di altri ha pagato a caro prezzo l’aver abbandonato la roccaforte di Verissimo su Canale 5, oggi condotto da Silvia Toffanin.

La storia della Parodi nasce nei primi anni ’90, quando diventa il volto di Calciomania, una donna, una giornalista, al servizio dello sport. Poi arrivano gli anni d’oro del Tg5, dove diventa uno dei mezzibusti più famosi d’Italia.

E in seguito la conduzione del rotocalco Verissimo (che all’epoca andava in onda tutti i giorni), che le ha regalato la consacrazione fra i volti più amati dalla Tv.

Come capita spesso, arriva a un certo punto la voglia di cambiamento. Così la Parodi decide di lasciare la sua dimora, ed entrare in Rai, dove i suoi programmi non hanno avuto un gran successo. Prima a La vita in Diretta, poi a Domenica In, e in ultima battuta a La Prima Volta.

C’è da ricordare che lei avrebbe dovuto spartire per la stagione 2018/2019 la condizione del domenicale di Raiuno con Mara Venier. Ma poi la rete ha preferito dare alla Parodi, la fascia di chiusura del pomeriggio. Oggi Cristina Parodi è a casa, e si accoda agli altri personaggi che in questa Rai decisamente rivoluzionata non hanno trovato spazio.

 

Lei afferma che si ricollocherà: probabilmente tornerà su La7, dov’era già stata, oppure potrebbe rientrare prossimamente a Mediaset, la sua vera roccaforte.

GIANNI LUPO

Spread the love
BOLLICINE VIP