CLAUDIO BAGLIONI DISERTA IL GALA DELLA STAMPA: BUFERA AL FESTIVAL DI SANREMO

By  |  0 Comments

CLAUDIO BAGLIONI NON COMINCIA SUTTO I MIGLIORI AUSPICI QUESTA 69° EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO. IERI SERA HA DATO BUCA AL GALA DELLA STAMPA AL CASINÒ, METTENDO IN SERIO IMBARAZZO IL SINDACO ALBERTO BIANCHERI, I FUNZIONARI DELLA CASA DA GIOCO E LA RAI

Claudio Baglioni è indubbiamente alla fine del suo mandato da direttore artistico del Festival di Sanremo. E non per le polemiche scoppiate un mese fa in conferenza stampa con il direttore di Raiuno, Teresa De Santis, sulla questione dei migrati e l’attacco al governo (sostenuto da Lega e 5 Stelle) sulla cattiva gestione del fenomeno.

Lo zampino, diciamocelo proprio, ce lo sta mettendo Striscia la Notizia. Baglioni è teso, molto. Chi lo ha visto, in questi giorni, non parla di una persona serena. E dategli torto?! Cosa succede quando i bambini vengono beccati con le mani nella marmellata? Si sentono in estremo difetto.

Il Tg satirico di Antonio Ricci (il quale ha sempre dichiarato un’antipatia fuori misura per il cantautore romano) ha scoperto che metà dei concorrenti di questo Festival 2019 appartengono all’agenzia di management di Ferdinando Salzano (agente dello stesso Baglioni), e questo ha inevitabilmente acceso la spia del timore. Di tutti. Rai compresa. Ecco perchè diventerebbe difficile un Baglioni tris.

Per carità, legalmente non ci sono più vincoli, da due anni nel contratto con il direttore artistico non esiste più alcun conflitto di interessi. Sul piano etico, però, sì. La metà degli artisti in gara, effettivamente, è un po’ troppo. E quindi Claudio Baglioni evita in ogni modo il confronto con la stampa per evitare uno scontro diretto.

Già mercoledì scorso il d.a. del Festival, invitato dal Comune di Sanremo alla cerimonia di consegna del prestigioso premio Amico della Città di Sanremo (precedentemente assegnato a Carlo Conti e al calciatore, Stefano Sturaro), 20 minuti prima dall’inizio dell’evento con la sala piena di autorità e di ospiti importanti ha dato forfait. Con l’imbarazzo del Sindaco e dia tutta la Giunta comunale.

Stessa cosa ieri sera al Gala della Stampa al Casinò, che tradizionalmente vede protagonisti i conduttori della kermesse. Anche in questo caso, poco prima che iniziasse, Baglioni ha fatto sapere che né lui, né Claudio Bisio, né Virginia Raffaele si sarebbero presentati. Pessima mossa. Nuovamente il Sindaco in difficoltà, e la Rai incapace di gestire la brutta figura. Insomma un avvio tutt’altro che rilassato.

Che succederà alla conferenza stampa dell’organizzazione prevista per oggi? Ah, saperlo…

ANDREA IANNUZZI

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP