CHEF RUBIO: CROLLANO GLI ASCOLTI DOPO LE POLEMICHE SULLA SPARATORIA DI TRIESTE

By  |  0 Comments

CHEF RUBIO PROPRIO NON CE LA FA. IL CELEBRE CUOCO DI MASTERCHEF CONTINUANDO CON PROCLAMI POLITICI, RISCHIA DI FARSI AUTOGOL. DOPO I TWITT SUL CASO DEI DUE POLIZIOTTI DI TRISTE, IL PUBBLICO LO HA PUNITO: ASCOLTI CROLLATI A PICCO PER IL SUO PROGRAMMA

Qualcuno, mica tanto ingenuamente, oggi diceva che i personaggi pubblici come gli artisti, i cantanti, gli attori, dovrebbero limitarsi al loro ruolo. Chef Rubio ne sa qualcosa, visto che la sua trasmissione Rubio alla Ricerca del Gusto Perduto sul Canale 9 ,è stata pesantemente penalizzata con un crollo vertiginoso di ascolti.

L’episodio riguarda la tragedia di Trieste, dove due poliziotti hanno persona la vita per mano di un extracomunitario. L’Italia intera è rimasta impressionata dal caso, tanto che molti personaggi pubblici in tv hanno voluto esprimere vicinanza alle famiglie e alle forze dell’ordine senza spingersi oltre.

Lui no. Chef Rubio non è lui che non trascende nella polemica politica (notoriamente anti-salviniana), commettendo l’errore di scrivere un messaggio sul suo profilo Twitter che ha scatenato mille polemiche, e di cui i media hanno parlato per giorni. Noi non riportiamo nemmeno una delle sue considerazioni, per rispetto alle forze dell’ordine e a chi non la pensa come lui.

Tuttavia in questo caso il gesto un po’ sopra le righe gli è costato caro: ha visto precipitare gli ascolti in modo vertiginoso della sua trasmissione, e questo per lui, a lungo andare, potrebbe essergli fatale. Forse quel signore, mica tanto ingenuamente, ha scritto bene: se Chef Rubio rimanesse a far solo da magiare, che gli riesce bene, sarebbe più salutare anche per lui.

GIANNI LUPO

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP