Carlo III: le foto compromettenti che “inchiodano” il Re e la Regina Consorte Camilla!

By  |  0 Comments

SIMON CHARLES DORANTE-DAY DA TEMPO AFFERMA DI ESSERE IL FIGLIO ILLEGITTIMO DI RE CARLO III E DI CAMILLA LA REGINA CONSORTE. SUI SOCIAL, L’UOMO POSTA FOTO CHE EVIDENZIANO L’INCREDIBILE SOMIGLIANZA CON LA “MADRE” E IL “PADRE”. E, IN EFFETTI, I SUOI TANTI FOLLOWER LO CHIAMANO “PRINCIPE”.

Chi è l’uomo che ora rivendica il diritto di succedere a Carlo III al posto di William? Un ingegnere adottato da una famiglia inglese che aveva legami con Buckingham Palace. Sarebbe stata la nonna adottiva a infrangere la solenne promessa di mantenere per sempre il segreto… rivelando così all’uomo di essere il figlio del Re e della sua Regina consorte.

Le foto che potete vedere, sono tutte tratte dalla pagina Facebook di Simon Charles Dorante-Day. L’uomo, infatti, da tempo afferma di essere il figlio segreto di Re Carlo III, nato dalla passione con Camilla, ai tempi in cui la relazione doveva forzatamente rimanere “segreta”. Ora che il presunto padre è salito al Trono d’Inghilterra, Simon Charles (che guarda caso porta anche il nome del nuovo Sovrano) ha pubblicato un fotomontaggio in cui il suo viso spunta, appunto, tra i due neo sovrani. Sarà suggestione ma, i effetti le somiglianze ci sono. Dalla sua i molti follower che, non sapendo né leggere né scrivere, intanto, in attesa della prova del DNA, hanno iniziato a chiamarlo “principe”. Non è dato sapere se ci sia un pizzico di ironia in questo appellativo.

IN LUTTO PER LA PERDITA DELLA “NONNA”, ELISABETTA II

Lui, intanto, è talmente tanto sicuro delle sue origini più che blasonate da chiamare la compianta Elisabetta II… nonna! «Da quando ho saputo della morte di mia nonna Lilibet sono stato sommerso di messaggi di cordoglio. Sono in lutto. Ma anche dispiaciuto perché è andata perduta un’altra opportunità di risolvere la questione pacificamente, nel modo giusto». Queste le recenti dichiarazioni…

ADOTTATO DA UNA FAMIGLIA INGLESE EMIGRATA IN AUSTRALIA

Simon Charles è un ingegnere con 9 figli, nato nel 1966 nel Regno Unito e, in teoria, non avrebbe neanche una goccia di sangue blue. Anzi, a essere precisi, le sue origini sono sconosciute essendo la vita dell’uomo iniziata non proprio nel migliore dei modi, “abbandonato” dai suoi genitori biologici. Poi l’adozione e, infine, il trasferimento con la famiglia in Australia. Proprio il fatto di essere un “trovatello” avvalorerebbe le sconcertanti dichiarazioni di Simon. Una serie di coincidenze lo condurrebbero proprio a Carlo e Camilla.

SAREBBE STATO UNO SCANDALO INGESTIBILE

Ma perché Simon Charles, somiglianze a parte, pensa di essere figlio dei neo reggenti inglesi?  Winifred ed Ernest, i nonni adottivi, in effetti erano legati alla famiglia reale. La coppia lavorava come cuoca e giardiniere a Buckingham Palace. Ricostruendo la sua storia, Simon, attraverso i documenti e le cronache dell’epoca, si sarebbe accorto che Camilla, poco prima della sua nascita, esattamente per 9 mesi, sarebbe praticamente sparita nel nulla. Insomma, una lontananza strategica dalle scene – sempre stando all’uomo – per portare a termine la gravidanza. Non solo… dice (non si sa se, anche in questo caso, ci siano prove tangibili) che la Regina, subito dopo il giorno del suo primo vagito, sarebbe stata vista notevolmente preoccupata. Ovviamente – se mai tutto questo fosse vero – temeva che si sapesse del bebè! Lo scandalo di un “erede” nato fuori dal matrimonio sarebbe stato troppo grosso da poter gestire senza lasciare una macchia indelebile all’immagine della Monarchia.

CARLO ALL’EPOCA, AVEVA SOLO 17 ANNI

Sempre prendendo “per buona” la ricostruzione, a rendere ancor più interessante il tutto, il fatto che all’epoca della nascita di Simon Charles, Carlo III fosse minorenne! Facendo due semplici calcoli, il Re avrebbe avuto 17 anni mentre Camilla 18! Anche questo un elemento mal digerito a Corte!

 LA FAMIGLIA ADOTTIVA AVREBBE DOVUTO MANTENERE IL SEGRETO

Per questo, per tentare di insabbiare lo scandalo, Elisabetta II in persona avrebbe a suggerito al figlio di dare in adozione il bebè a una famiglia di fiducia. Persone che avrebbe non solo cresciuto il piccolo ma anche mantenuto per sempre il segreto. La Regina si sarebbe anche assicurata che la coppia non avesse problemi economici ma a patto di stare lontanissima da Londra. Detto fatto…  il nucleo familiare è volato in Australia!

LA NONNA HA RACCONTATO TUTTO AL NIPOTE

A quanto pare, però, una volta dall’altro capo del globo, la promessa di massima discrezione sarebbe venuta meno… Un racconto della nonna adottiva, infatti, convince Simon che, sì, lui è uno degli eredi al Trono d’Inghilterra. «Mi ha sempre raccontato di aver lavorato a Buckingham Palace e che sono il figlio di Carlo e di Camilla», questo quanto riportato dall’uomo.

SI È RIVOLTO ALL’ALTA CORTE DI SIDNEY

Racconti e “coincidenze” a parte, Simon si fa “forte” dell’incredibile somiglianza tra lui e i suoi ipotetici nobili genitori. Una cosa che l’avrebbe spinto a rivolgersi all’Alta Corte di Sidney, per ottenere il riconoscimento ed entrare come secondo nella linea di successione al trono. Al momento, però, nessun giudice gli ha concesso un esame del Dna. In questa sua incredibile battaglia Simon può contare sull’appoggio della moglie Elvanna, la sua “Regina consorte”. La donna afferma che il marito non sta certo cercando visibilità ma solo la verità. Non gli interessano i soldi ma avere giustizia. Quel che lo stesso Simon grida da sempre al mondo: «So che sembra incredibile, ma tutto ciò che dico è verificabile, sono solo un uomo in cerca dei genitori biologici e ogni strada mi ha portato a Camilla e Carlo». Si farà mai questo esame del DNA? Al momento sembra difficile che venga data l’autorizzazione, quindi… William può tirare un sospiro di sollievo, rimane ancora il prossimo erede della corona inglese! Attendiamo di vedere se ci saranno “colpi di scena”…

Leggi anche: I dolorosi rimpianti di Harry, dall’ultima telefonata di mamma Diana all’addio mai dato a nonna Elisabetta II

A cura di Laura Farnesi

Una vita piena di bollicine a tutti!

Spread the love
BOLLICINE VIP