BOLLICINEVIP PRESENTA LO CHEF MIRKO CALOSSO, IN ARTE ‘CHEF MIKY’

By  |  0 Comments

INTERVISTA BOLLICINE VIP A MIRKO CALOSSO

MIRKO CALOSSOOriginario di Gallipoli Mirko Calosso ha coltivato la sua passione per la cucina sin da quando era solo un ragazzo. La sua carriera è iniziata quando aveva 13 anni in un noto ristorante di Gallipoli.

L’ormai noto chef ha frequentato la scuola Alberghiero Santa Maria Al Bagno dove si è diplomato nell’anno 1996/1997. Ogni anno, a fine anno scolastico, faceva le stagioni presso Rimini, Calabria e alcuni stage a Napoli. Ha fatto il cuoco anche quando era militare, prima nella mensa della truppa poi nella mensa ufficiale per comandanti e ammiragli per circa un mese.

Dopo il diploma si è iscritto alla Federazioni italiana cuochi, ogni anno frequenta 11-15 corsi di perfezionamento della formazione dei piatti, dei dolci degli antipasti e primi piatti, facendo anche delle gare. Dopo ventisette anni di carriera ha aperto un locale tutto suo, chiamandolo con il suo nome d’arte ‘Chef Miky’, il Miky restaurant è nato circa due mesi fa a Gallipoli.

QUAL È IL VOSTRO PIATTO FORTE?

Ai miei clienti piace molto lo gnocco alla crema di gamberi e cognac, con gambero rosso di Gallipoli e il tagliolino ai ricci. Ci specializziamo poi su tutti i tipi di antipasti, sia della nostra terra mediterranea che creativi, associo quindi la cucina creativa ai prodotti della nostra terra. Facciamo anche gli antipasti di crudo, di tonno rosso, gamberi, frutti di mare, ricci eccetera.

NEL TUO RISTORANTE SONO MAI VENUTI VIP?

Si, c’è stato MontezemoloAle e Franz, EmigratisPio e Amedeo porta voce del partito cinque stelle Rocco Casalino, Enzo Savi e molti altri ancora.

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP