BLEFAROPLASTICA COMPLETA: I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS

By  |  0 Comments

I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS: BLEFAROPLASTICA COMPLETA

La correzione di palpebre cadenti e borse sotto agli occhi è, al giorno d’oggi, uno degli interventi chirurgici più popolari e richiesti. La blefaroplastica completa rimuove la pelle in eccesso e gli accumuli di grasso dalle palpebre, ringiovanendo l’aspetto e offrendo ottimi risultati senza produrre alcun cambiamento nel viso o nell’espressione.

L’INTERVENTO DI BLEFAROPLASTICA COMPLETA

A causa dell’invecchiamento, di fattori ereditari o genetici o della ritenzione di liquidi, l’area perioculare presenta cambiamenti sfavorevoli che possono influenzare la vista del paziente. La blefaroplastica, o chirurgia della palpebra, è un intervento chirurgico che comporta la rimozione di pelle e grasso in eccesso dalle palpebre superiore e inferiore.

LA PROCEDURA DI BLEFAROPLASTICA COMPLETA

La blefaroplastica completa è una procedura chirurgica che consente un recupero semplice e veloce, senza ricovero, poiché viene generalmente eseguita in anestesia locale e sedazione. Il disegno pre-operatorio delle incisioni è particolarmente importante perché definisce la quantità e la forma della pelle da rimuovere.

Nella palpebra superiore, l’incisione avviene in una piega naturale; sulla palpebra inferiore, a uno o due millimetri dal margine del coperchio. In entrambi i casi, le cicatrici saranno appena visibili in poche settimane. La durata di un intervento di blefaroplastica completa è, generalmente, di circa due ore.

PER CHI È INDICATA BLEFAROPLASTICA COMPLETA

I candidati ideali ad una blefaroplastica completa sono coloro che vogliono eliminare la pelle flaccida intorno agli occhi e rimuovere le borse dalla regione delle palpebre. Fattori genetici, fattori ereditari, l’età o ritenzione di liquidi, sono alcune delle cause di borse e palpebre cadenti, che influenzano negativamente non solo l’aspetto, ma anche la capacità visiva.

COSA SUCCEDE DOPO L’INTERVENTO

Nelle prime 48 ore dopo l’intervento è consigliato refrigerare la zona con ghiaccio e di assumere i farmaci prescritti per controllare lividi e infiammazioni. I punti vengono rimossi dopo quattro o cinque giorni e già nella prima settimana sarà possibile riprendere la vita sociale e lavorativa.

Dopo quindici giorni, sarà possibile ricominciare a truccare gli occhi. Da quattro settimane in poi, le cicatrici acquisiscono la loro normale colorazione, ma è consigliato portare gli occhiali da sole per almeno un mese per evitare l’iperpigmentazione.

Giacomo Urtis

Una via piena di bollicine a tutti!
Spread the love
BOLLICINE VIP