AUTO-TRAPIANTO CHIRURGICO DEI CAPELLI: I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS

By  |  0 Comments

I CONSIGLI DI GIACOMO URTIS: AUTO-TRAPIANTO CHIRURGICO DEI CAPELLI

Il trapianto di capelli è una soluzione estrema, cui si può ricorrere solo dopo avere attuato tutte quelle misure che contrastano il progredire della calvizie, in base alla causa che l’ha scatenata. Non è un trattamento risolutivo. Infatti, la calvizie è non è sempre un processo irreversibile, che si può soltanto rallentare, se curata nel modo corretto, in base alla sua origine.

Questo significa che, se hai fatto un trapianto, ma non hai seguito un programma medico dermatologico specifico per il tuo problema, finirai per perdere anche i capelli trapiantati.

AUTO-TRAPIANTO CHIRURGICO DEI CAPELLI

È il rimedio estremo a cui si ricorre nei casi di alopecia cicatriziale, quando i follicoli non possono più essere riattivati. Rispetto agli altri trattamenti, non è una cura, ma l’estrema soluzione per chi, essendo ormai fuori tempo massimo, vuole comunque rivedersi i capelli.

Per queste persone l’auto-trapianto con tecnica FUE rappresenta l’ultima risorsa contro l’alopecia. Bisogna però sottolineare che, se il paziente non si sottopone al protocollo di mantenimento medico dermatologico successivamente al trapianto, prima o dopo andrà incontro alla perdita dei capelli trapiantati.

Benché l’autotrapianto con tecnica FUE regali ai più grandi soddisfazioni, è importante sottolineare che se decidi di fare un trapianto devi comunque mettere in conto che quasi certamente dovrai sottoporti ad un secondo nell’arco dei dieci anni successivi.

Siccome nella maggior parte dei casi, incluse le più comuni alopecie, come l’alopecia androgenetica, l’alopecia areata o l’alopecia da stress, esistono rimedi che permettono di contrastare efficacemente la caduta dei capelli, rimandando nel tempo la necessità di sottoporsi ad un trapianto.

LE CAUSE DELLA CADUTA DEI CAPELLI

Il termine alopecia deriva dal greco alópex (volpe), simpatico animale che nel periodo primaverile, durante la muta, perde il proprio pelo a chiazze.

L’alopecia, femminile e maschile, può manifestarsi con una temporanea caduta dei capelli o una perdita di capelli precoce e definitiva

Esistono vari tipi di alopecia a seconda delle cause che la producono o della forma in cui si manifesta sul cuoio capelluto. Le principali cause dell’alopecia, che possono combinarsi tra loro complicando ulteriormente la situazione, sono:

  • CAUSE GENETICHE, responsabili in particolare dell’alopecia androgenetica o calvizie comune. Se poi intervengono anche altri fattori, come stress o disfunzioni ormonali, la caduta dei capelli si può rivelare drammatica;
  • CAUSE ORMONALI, livelli anomali di testosterone, disfunzioni della tiroide, dell’ipofisi o delle ghiandole surrenali, causano spesso un’intensa caduta dei capelli
  • CAUSE ALIMENTARI, carenza di proteine, vitamine o minerali, anemie, problemi come l’anoressia e le diete troppo restrittive possono essere il motivo di carenze nutrizionali che minano la salute dei capelli
  • CAUSE CHIMICO-FARMACOLOGICHE, la chemioterapia, un prolungato uso di farmaci per l’insufficienza cardiaca, l’assunzione di antidepressivo sono responsabili della caduta dei capelli
  • CAUSE PSICOLOGICHE. Ritmi di lavoro e di vita innaturali fanno andare in crisi molte persone. I loro problemi psicologici si manifestano anche sotto forma di alopecia e caduta dei capelli.

Giacomo Urtis

Una via piena di bollicine a tutti!
Spread the love
BOLLICINE VIP