Amber Heard: la grande sconfitta del processo contro Johnny Depp

By  |  0 Comments

Caso Depp-Heard, verdetto a favore dell’attore. Secondo la giuria, Amber Heard lo ha diffamato e gli deve 15 milioni.

Secondo Amber, invece, Johnny Depp ha vinto perché più potente.

3 giorni di camera di consiglio e poi, finalmente, la comunicazione tanto attesa a livello mondiale. I 7 giurati hanno infatti comunicato il loro verdetto circa la causa che ha coinvolto due noti ex coniugi: Johnny Depp contro Amber Heard. Secondo i giurati, sì, c’è stata diffamazione. L’attore ha dunque vinto e, ora, ha diritto a 10 milioni di dollari di risarcimento, anche se, a dire il vero, ne aveva chiesti 50. Non solo, Amber dovrà anche pagare oltre ai 5 milioni di sanzioni. Due, invece, i milioni che Depp dovrà all’attrice.

NOZZE HORROR…

Johnny Depp, dunque, ha vinto: l’ex moglie lo ha diffamato e dovrà risarcirlo! Un processo durato 6 settimane per mettere il punto su un matrimonio che è stato breve ma decisamente intenso. Nozze tra due attori che ha però preso la piega più di un film horror che romantico. I due si sono letteralmente dilaniati in aula fino a che i sette giurati – cinque uomini e due donne – hanno trovato la “soluzione”. Vittoria totale per Johnny (non presente in aula perché si trovava in Gran Bretagna) che ha affermato: «La giuria mi ha ridato la vita». Ad Amber, invece, sono stati riconosciuti 2 milioni di dollari di danni per via di un’affermazione di un avvocato di Depp, che aveva definito «un imbroglio» le sue accuse. 

Amber Heard sentenza

Leggi anche> Chiara Ferragni: pensavo di non meritarmi il successo

LUI ESULTA, LEI TRATTIENE IL PIANTO

Depp può dunque tirare un sospiro di sollievo dopo il lungo periodo del processo che ha vissuto come un incubo. Una denuncia che ha rischiato di compromettere la sua carriera oltre, ovviamente, a infangarlo come uomo. La Amber, invece, a stento ha trattenuto il pianto. Queste le sue parole a caldo: «È un passo indietro per tutte le donne. Un ritorno all’epoca in cui una donna che avesse osato denunciare violenze veniva messa alla gogna. La delusione che provo ora non si può spiegare a parole. Ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non sia stata sufficiente a contrastare il potere sproporzionato del mio ex marito». 

A cura di Laura Farnesi

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Spread the love
BOLLICINE VIP