SANREMO 2019: IRAMA E ULTIMO FRA I FAVORITI DI CHI GIOCA ALLE SCOMMESSE

By  |  0 Comments

SANREMO 2019 È OGGETTO ANCHE DI GIOCO D’AZZARDO, E NON SOLO QUELLO DEL CASINÒ MUNICIPALE. INFATTI SONO MOLTI I CENTRI SCOMMESSE CHE OFFRONO OPPORTUNITÀ DI VINCITA STANDO AI PRONOSTICI DEL PODIO DELLA KERMESSE CANORA

Detta in questo modo fa ridere. Però a Sanremo non si gioca d’azzardo solo al Casinò. Ma anche per chi ama le scommesse (i dati statistici del Sert – il servizio sanitario che cura le dipendenze – parlano di una ludopatia crescente fra chi ama investire i soldi in questo settore) c’è la possibilità di puntare sui cantanti del prossimo Festival.

Infatti si può giocare sulla vittoria assoluta di Sanremo 2019, o su chi salirà sul podio (senza indicare il posto), chi vincerà il premio della critica, e addirittura sui vestiti e, buffa trovata, sul colore della cravatta dei presentatori. Si tratta non proprio di un’economia sommersa legata al Festival, ma per lo più sconosciuta.

Per esempio Irama e Ultimo sono i super favoriti, e questo da una parte accresce le puntate su di loro, ma abbassa il livello di vincita. L’anno scorso, stando a quanto riportato dalla Agipro, l’agenzia stampa che divulga i dati delle scommesse, il duo Fabrizio Moro ed Ermal Meta era stato giocato centinaia di migliaia di volte.

I  numeri sono davvero impressionanti, e indicano come il popolo italiano si stia appassionando sempre di più ad un tipo di gioco che, fino a poco tempo fa, si pensava solo riservato alle scommesse sportive (per la maggior parte calcio e ippica). Una realtà destabilizzante, sotto certi aspetti, con cui comunque occorre fare i conti.

Insomma dopo 30 anni il modus operandi è cambiato: a quei tempi i vincitori del Festival venivano decisi in base alle schedine del Totip (e c’erano polemiche infinite perchè si diceva che alcuni cantanti, che puntualmente arrivavano fra i primi tre posti, comprassero schedine in quantità industriale), mentre oggi, tra giurie demoscopiche, di qualità e della stampa, la vittoria più che giocarla, la si scommette.

ANDREA IANNUZZI

Potrebbe piacerti anche…

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP