SAN VALENTINO, ECCO QUANTO COSTA UNA ROMANTICA CENA DA CARLO CRACCO E ANTONINO CANNAVACCIUOLO

By  |  0 Comments

CARLO CRACCO E ANTONINO CANNAVACCIUOLO PROPONGONO I LORO MENÙ PER SAN VALENTINO

Come ogni anno le coppie innamorate festeggiano oggi San Valentino, sono in molti a desiderare una serata speciale per questo giorno romantico.

Tantissimi sono i ristoranti che si prestano a realizzare cene speciali per San Valentino, tra questi ad attirare maggiormente l’attenzione sono quelli di Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco, due noti chef stellati. Cannavacciulo

Antonino Cannavacciuolo per San Valentino ha realizzato un menù speciale composto da 10 portate. Potrete gustare i suoi deliziosi e sfiziosi piatti nel suo ristorante di Villa Crespi, sul lago d’Orta. Il menù prevede delle specialità a base di scampi e baccalà, carne, zucca e castagne.

Cannavacciuolo vi farà gustare scampi di Sicilia alla “pizzaiola”, acqua di polpo, Insalata di polpo, verdure cotte all’olio, caviale di aceto. Verranno serviti anche dei deliziosi gnocchetti di baccalà, alghe marine, tartufo di mare, tagliatelle di fagioli, cacio e pepe, tartufo nero, triglia, patate, cime di rapa e colatura di provola affumicata, maialino da latte, zucca e castagne.

Il menù prevede anche un pre dessert e un dessert Villa Crespi. Di certo la bontà e la qualità dei suoi piatti non può essere messa in discussione, ciò che però fa discutere è il prezzo della cena. Il prezzo del menù è di 440 € a coppia, bevande escluse.

Carlo Cracco propone un menò più ‘economico’

Più accessibile è il menù di Carlo Cracco, per gustare una romantica cena di San Valentino nel suo elegante ristorante situato nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, una coppia dovrà spendere 250 €.

Il menù del noto chef prevede un aperitivo, in cui potrete gustare sfoglie di riso croccanti, un mini arancino di riso allo zafferano e ragù, focaccia al vapore con ketchup di carote e aneto, olive all’ascolana, crema di patate e uovo di quaglia fondente e una meringa al lime, salmone marinato e shiso con un calice di bollicine.Cracco

Cracco ha pensato poi ad una delicata e sfiziosa crema di zucca, arancia bruciata e spinaci, tuorlo fritto con capesante, ravioli all’astice con fondo di crostacei, puntarelle e olive, il carrè di vitello in sfoglia con salsa di mela rossa e zenzero e naturalmente il dolce di San Valentino.

Insomma, ecco cosa vi siete persi se non avete optato per un “San Valentino Stellato“.

A cura di Sara Fonte

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Potrebbe piacerti anche…

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP