CICCIOLINA SI CANDIDA PER IL GFVIP: “HO GIA’ PARLATO CON ILARY BLASI”

By  |  0 Comments

CICCIOLINA LANCIA UN APPELLO AL GRANDE FRATELLO VIP E SI CANDIDA PER LA PROSSIMA EDIZIONE

Nonostante il declino dell’ultima edizione dell’Isola Dei Famosi, il GFVIP sta già facendo parlare il gossip.

Per la prossima edizione sono, infatti, già arrivate le prime auto candidature, tra queste anche quella di Ilona Staller, Cicciolina.

Già durante la scorsa edizione l’ex pornostar aveva avuto da ridire contro il proramma, colpevole di non averla inserita nel cast: “Partecipano come vip cugini di secondo grado di sconosciuti e non si trova un posto per la prima p*rnodiva mondiale. Sono in Italia dal 1971, ma mi viene voglia di scappare”.

Oggi la donna è tornata all’attacco e al Fatto Quotidiano ha dichiarato di aver parlato con Ilary Blasi per la prossima edizione del GFVip:

“Perché non mi vedete in tv in Italia? Forse bisogna fare sesso in Italia per avere delle trasmissioni, funziona così no?

Sia Mediaset, sia la Rai, non mi stanno dando spazio. Sa qual è il motivo? Purtroppo le televisioni nazionali sono politicizzate.

Sarò molto simpatica a Di Maio o Company, ecco perché non sto lavorando.

Io sarei andata a fare il Grande Fratello Vip con quella meravigliosa donna, la moglie di Totti, con cui ho parlato quando andai come ospite a Le Iene.

Le dissi: ‘Ilary, per favore, fai il mio nome per il reality?’. Lei mi rispose: ‘Assolutamente’. Infatti è stata meravigliosa e mi hanno chiamata. Poi però è sparito il mio nome. Mi dica lei perché.

Io farei anche Ballando con le stelle con la signora Carlucci, che stimo molto. Anche lei ha fatto il mio nome ma poi non ho saputo null’altro. Invece all’estero mi chiamano

Recentemente ho fatto un reality, una sorta di Survivor, per la televisione ungherese: siamo andati in Africa, nella giungla. E’ stato fantastico.

Poi ho fatto Ballando con le stelle in Argentina, uno dei reality più visti in Brasile, La Fattoria in Inghilterra.

Allora io mi domando: perché all’estero mi chiamano e in Italia, dove io abito, non vengo chiamata?

Questo Paese mi sta negando la possibilità di lavorare e di guadagnare. Cosa ci sto a fare qui, anche se amo il popolo italiano?”.

A cura di Michele Di Tommaso

Una vita piena di Bollicine a tutti!

Potrebbe piacerti anche…

You must be logged in to post a comment Login

BOLLICINE VIP