ALESSIO LO PASSO: IO E LELE MORA ABITIAMO INSIEME? TUTTO FALSO!

By  |  0 Comments

ALESSIO LO PASSO, EX TRONISTA DI UOMINI E DONNE, CONTATTATO DA BOLLICINE VIP INTERVIENE PERENTORIO SULLE DICHIARAZIONI COMPARSE IN QUESTE ORE SUL WEB CHE PARLANO DI UNA SUA CONVIVENZA CON IL NOTO MANAGER

Lele Mora e l’ex tronista Alessio Lo Passo convivono, e pare che i due siano inseparabili. Lo ha strillato il sito bitchyf.it, riferendosi ad alcune dichiarazioni del settimanale Oggi. Ovviamente sulle indiscrezioni del periodico si parla esclusivamente di possibili nuove opportunità lavorative che potrebbero esserci in futuro per il giovane spezzino da poco uscito dal carcere.

Il web su queste cose ci marcia, e come al solito il classico “scandalo” è dietro l’angolo. Partiamo dal presupposto che Lele Mora e Alessio Lo Passo sono ora due liberi cittadini (anche se per il secondo, in realtà, è ancora in vigore il regime dei Servizi Sociali in prova) e possono fare quello che vogliono.

Ma occorre ricordare a tutti quelli che adesso giocheranno sugli equivoci, che mezzo mondo dello spettacolo ha abitato, anche per lunghi periodi, nelle ville e negli appartamenti di lusso di Mora nei tempi d’oro. Anche tutti quelli che oggi fanno gli educandi, donne strafamose comprese.

Per cui ci è sembrato giusto vederci chiaro, e abbiamo chiesto direttamente all’ex tronista una sua dichiarazione in merito. E noi prendiamo per buono la confidenza di uno dei diretti interessati. Con questo nessuno dice che lui ci abbia raccontato la verità, ma almeno per dovere di cronaca diamo una replica: “Io abito per conto mio – ci dice il tronista – poiché per poter uscire dal carcere e usufruire dei servizi sociali ho avuto bisogno di un contratto d’affitto e di lavoro, altrimenti sarei ancora dietro le sbarre”.

IO ABITO PER CONTO MIO, LELE PER CONTO SUO

E’ vero che il mio appartamento è situato nello stesso stabile dell’ufficio di Lele Mora, ma non abitiamo insieme – continua Lo Passonon potrei nemmeno visto che ricevo spesso controlli della polizia e dei carabinieri, e trovare in casa un’altra persona potrebbe comportarmi dei problemi. Per cui abito da solo. Lui abita da tutt’altra parte”.

Il mio contratto di lavoro è con la società “Mia Media Company”, non c’entra nulla Lele – ci racconta ancora l’ex tronista – Lo stimo molto e lo ringrazio, perché nei periodi della mia detenzione è stato vicino a me e alla mia famiglia. Ma non cominciamo a fantasticare su cose che non esistono. E’ una persona buona, e non come tutti la dipingono”.

Programmi tv per me? Sono fantasie, perché nella mia condizione attuale non potrei. Una volta che avrò finito di scontare la pena che mi è stata inflitta, sarà tutto diverso”, conclude Alessio Lo Passo.

ANDREA IANNUZZI

 

You must be logged in to post a comment Login